Home > Riviste > Minerva Cardioangiologica > Fascicoli precedenti > Minerva Cardioangiologica 2001 August;49(4) > Minerva Cardioangiologica 2001 August;49(4):279-84

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CARDIOANGIOLOGICA

Rivista sulle Malattie del Cuore e dei Vasi


Official Journal of the Italian Society of Angiology and Vascular Pathology
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,695


eTOC

 

CASI CLINICI  


Minerva Cardioangiologica 2001 August;49(4):279-84

Copyright © 2001 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Trombosi atriale trattata chirurgicamente. Valutazione con ecocardiogramma transesofageo

Imazio M., Oliaro E., Ferrua S., Drago S., Morello M., Mangiardi L.


PDF  


L'ecocardiogramma transesofageo è la metodica di elezione nella diagnosi delle masse situate all'interno delle cavità cardiache.
In questo lavoro vengono analizzati tre casi di trombosi atriale: un trombo a palla libero in atrio sinistro in una paziente affetta da stenosi mitralica moderata; tre masse trombotiche adese ad un catetere venoso centrale sito in atrio destro; tre trombi adesi alla rete di Chiari in un paziente operato un anno prima per difetto del setto atriale tipo ostium secundum.
In tutti i tre casi l'ecocardiogramma transesofageo è stato fondamentale per la diagnosi. Poiché la terapia medica si è rivelata inadeguata, si è ricorso al trattamento chirurgico.
L'insuccesso della terapia medica, le recidive di trombosi, le infezioni su cateteri permanenti e l'elevato rischio di embolizzazione sistemica e polmonare sono indicazioni al trattamento chirurgico dei trombi atriali.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail