Home > Riviste > Minerva Cardioangiologica > Fascicoli precedenti > Minerva Cardioangiologica 2001 April;49(2) > Minerva Cardioangiologica 2001 April;49(2):107-14

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA CARDIOANGIOLOGICA

Rivista sulle Malattie del Cuore e dei Vasi


Official Journal of the Italian Society of Angiology and Vascular Pathology
Indexed/Abstracted in: EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,752


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Minerva Cardioangiologica 2001 April;49(2):107-14

lingua: Italiano

Efficacia della Frazione Flavonica Purificata Micronizzata (FFPM) nell'aumentare la guarigione delle ulcere agli arti inferiori (Studio multicentrico in aperto, controllato e randomizzato)

Glinski W., Chodynicka B., Roszkiewicz J., Bogdanowski T., LecewiczTorun B., Kaszuba A., Bowszyc J., Nowak A., Wnorowski J., Wasik F., GlinskaFerenz M., Blaszczyk M., Strzyga P., Pachocki R.


Full text temporaneamente non disponibile on-line. Contattaci  


Obiettivo. Determinare l'aumento del tasso di cicatrizzazione nelle ulcere venose agli arti inferiori in pazienti trattati con la frazione flavonoica purificata micronizzata (FFPM) associata a terapia standard.
Disegno. Studio multicentrico in aperto, controllato e randomizzato.
Centri coinvolti. Dipartimenti e Cliniche Universita-rie di Dermatologia.
Pazienti. Centoquaranta pazienti affetti da insufficienza venosa cronica e ulcere venose agli arti inferiori.
Terapia. I pazienti sono stati trattati, per 24 settimane, con terapia locale e bendaggio compressivo o con FFPM, 2 compresse al giorno, in associazione al precedente trattamento.
Criteri di valutazione. Cicatrizzazione delle ulcere e riduzione delle dimensioni dopo 24 settimane di trattamento.
Risultati. La percentuale di pazienti con ulcere completamente cicatrizzate si è rivelata notevolmente più alta nei pazienti trattati con FFPM, in associazione a terapia locale e bendaggio compressivo, rispetto a quelli trattati soltanto con terapia locale e bendaggio compressivo (46,5% vs 27,5%; p<0,05, OR=2,3, 95% CI 1,1-4,6). Le ulcere con diametro <3 cm sono guarite nel 71% dei pazienti del gruppo FFPM e nel 50% dei pazienti del gruppo di controllo, mentre le ulcere tra 3 e 6 cm di diametro sono guarite, rispettivamente, nel 60% e nel 32% dei pazienti (p<0,05), rispettivamente. Anche la riduzione media delle dimensioni delle ulcere è risultata superiore nei pazienti trattati con FFPM (80%) rispetto al gruppo di controllo (65%), (p<0,05). Il rapporto costo/efficacia nel gruppo FFPM è stato di Û 1026,2 rispetto a Û 1871,8 nel gruppo di controllo.
Conclusioni. Questi risultati dimostrano che FFPM migliora significativamente il tasso di guarigione nei pazienti affetti da insufficienza venosa cronica riducendone anche i costi.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail