Home > Riviste > Minerva Anestesiologica > Fascicoli precedenti > Minerva Anestesiologica 2005 Giugno;71(6) > Minerva Anestesiologica 2005 Giugno;71(6):367-71

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA ANESTESIOLOGICA

Rivista di Anestesia, Rianimazione, Terapia Antalgica e Terapia Intensiva


Official Journal of the Italian Society of Anesthesiology, Analgesia, Resuscitation and Intensive Care
Indexed/Abstracted in: Current Contents/Clinical Medicine, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 2,036


eTOC

 

  SMART 2005 - Milano, 11-13 maggio 2005


Minerva Anestesiologica 2005 Giugno;71(6):367-71

lingua: Inglese

Anesthesiologic preoperative evaluation of drug addicted patient

Cavaliere F., Iacobone E., Gorgoglione M., Pellegrini A., Tafani C., Volpe C., Conti G.

Institute of Anaesthesia and Intensive Care Catholic University of the Sacred Heart Rome, Italy


FULL TEXT  


Anche se sono disponibili pochi dati sulla gestione preoperatoria dei pazienti che assumono droga, un’attenta valutazione anestesiologica facilita la prevenzione delle interazioni tra farmaci ed anestetici ed evita le complicanze intraoperatorie e postoperatorie. Inoltre, è importante ottenere la fiducia del paziente per sapere quali sostanze d’abuso ha assunto e con quale frequenza. Questa informazione è necessaria all’anestesista per poter gestire le possibili sindromi da astinenza o un’overdose, che rappresentano i due principali pericoli per un paziente tossicodipendente durante il periodo di ricovero.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail