Home > Riviste > Minerva Anestesiologica > Fascicoli precedenti > Minerva Anestesiologica 2004 November;70(11) > Minerva Anestesiologica 2004 November;70(11):753-61

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA ANESTESIOLOGICA

Rivista di Anestesia, Rianimazione, Terapia Antalgica e Terapia Intensiva


Official Journal of the Italian Society of Anesthesiology, Analgesia, Resuscitation and Intensive Care
Indexed/Abstracted in: Current Contents/Clinical Medicine, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 2,036


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  ANESTESIA


Minerva Anestesiologica 2004 November;70(11):753-61

lingua: Italiano, Inglese

Ridotte dosi di infusione di remifentanyl per l’analgo-sedazione in neonati in ventilazione meccanica

Stoppa F. 1, Perrotta D. 1, Tomasello C. 1, Cecchetti C. 1, Marano M. 1, Pasotti E. 1, Barbieri M. A. 2, Conti G. 3, Pirozzi N. 1

1 Intensive Care Unit, Emergency Department Bambino Gesù Pediatric Hospital (IRCCS) Rome, Italy
2 Pediatric Unit, Emergency Department Bambino Gesù Pediatric Hospital (IRCCS) Rome, Italy
3 Department of Anaestesiology and Critical Care Catholic University of the Sacred Heart Rome, Italy


FULL TEXT  


Obiettivo. L’obiettivo di questo studio è stato valutare gli effetti analgesici del remifentanyl (R) in neonati sottoposti a ventilazione meccanica.
Metodi. Diciotto neonati, ventilati meccanicamente, sono stati sottoposti a infusione continua di R. Il livello analgesico è stato valutato attraverso l’utilizzo di una scala modificata che prende in considerazione i parametri sia fisiologici che comportamentali. I dati sono stati raccolti a T0, T1, Tn, T est, T post-est; l’analisi statistica è stata effettuata tra medie (t-student) e attraverso analisi di correlazione (coefficiente di Pearson) p<0,05.
Risultati. Il tempo medio di infusione di R è stato di 66,94±22,24 h con un dosaggio medio di R pari a 0,146±0,038 γ/kg/min. Per raggiungere un adeguato livello analgesico il tempo medio è stato 20±13,11 h con infusione media di R pari a 0,173±0,146 γ/kg/min; in pressione controllata l’infusione media di R è stata pari a 0,18±0,039 γ/kg/min, in modalità assistita pari a 0,09±0,045 γ/kg/min. Statisticamente significativi sono stati la riduzione della frequenza cardiaca e l’aumento della SpO2 prima dell’inizio dell’infusione di R rispetto ai valori medi a 30 min dall’inizio dell’infusione di R.
Conclusioni. Non sono stati registrati effetti collaterali durante l’infusione e al termine della stessa.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail