Home > Riviste > Minerva Anestesiologica > Fascicoli precedenti > Minerva Anestesiologica 2004 Marzo;70(3) > Minerva Anestesiologica 2004 Marzo;70(3):125-9

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA ANESTESIOLOGICA

Rivista di Anestesia, Rianimazione, Terapia Antalgica e Terapia Intensiva


Official Journal of the Italian Society of Anesthesiology, Analgesia, Resuscitation and Intensive Care
Indexed/Abstracted in: Current Contents/Clinical Medicine, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 2,036


eTOC

 

  CASI CLINICI


Minerva Anestesiologica 2004 Marzo;70(3):125-9

lingua: Italiano, Inglese

Trattamento multifattoriale della gangrena gassosa a localizzazione rara. Caso clinico

Rossitto M., Manfrè A., Scalisi M., Sergi B., Ardizzone A., Ciccolo A

General Surgery II - Ano-Rectal Pathology University of Messina, “G. Martino” Polyclinic, Messina, Italy


FULL TEXT  


Gli Autori descrivono un caso clinico di gangrena gassosa a localizzazione rara in una donna di 79 anni giunto alla loro osservazione per la comparsa, da circa 3 giorni, di una tumefazione dolente localizzata in fossa iliaca destra, circondata da cute eritematosa, alla quale si associava febbre ingravescente. All’esame obiettivo si metteva in evidenza una vasta area di gangrena gassosa.
In accordo con la letteratura internazionale, gli Autori hanno ottenuto ottimi risultati istaurando precocemente una terapia multifattoriale (sbrigliamento chirurgico, terapia intensiva, antibioticoterapia e ossigenoterapia iperbarica).

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail