Home > Riviste > Minerva Anestesiologica > Fascicoli precedenti > Minerva Anestesiologica 2003 June;69(6) > Minerva Anestesiologica 2003 June;69(6):517-25

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA ANESTESIOLOGICA

Rivista di Anestesia, Rianimazione, Terapia Antalgica e Terapia Intensiva


Official Journal of the Italian Society of Anesthesiology, Analgesia, Resuscitation and Intensive Care
Indexed/Abstracted in: Current Contents/Clinical Medicine, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 2,036


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  ANESTESIA


Minerva Anestesiologica 2003 June;69(6):517-25

Studio osservazionale di tipo prospettico di un nuovo presidio sopraglottico, la PAxpress™

Mondello E. 1, Casati A. 2 on behalf of the Italian PAXpress™ Group

1 Department of Anesthesiological SciencesUniversity of Messina, Messina, Italy
2 Department of Anesthesiology IRCCS H San Raffaele Vita-Salute University of Milan, Milan, Italy


FULL TEXT  


Obiettivo. Vi sono ancora scarse informazioni circa la sicurezza e l’efficacia del nuovo presidio sopraglottico, PAXpressTM, in pazienti anestetizzati. L’obiettivo di questo studio prospettico, osservazionale è stato quello di valutare l’uso clinico di questo nuovo presidio per il controllo delle vie aeree.
Metodi. Novantuno pazienti (età media: 45±11 anni) sottoposti a procedure chirurgiche minori (durata media 53±18 min), con presidio sopraglottico sono stati studiati in maniera prospettica in 10 ospedali, usando un semplice questionario con informazioni relative a dati antropometrici, procedure chirurgiche e occorrenza di ogni altro evento avverso durante il posizionamento della PAXpressTM, ovvero durante il mantenimento dell’anestesia e nell’immediato postoperatorio.
Risultati. Il posizionamento è stato efficace al 1° tentativo in 74 pazienti (82,2%), mentre in 9 pazienti (10%) è stato necessario ricorrere a un secondo tentativo e in 7 pazienti (7,7%) sono stati necessari più di 2 tentativi. Tuttavia, in solo 2 pazienti (2%) il controllo delle vie aeree non è stato raggiunto. Il tempo medio necessario per posizionare il presidio è stato 49±18 s (range 4-300 s). La ventilazione meccanica è stata mantenuta in maniera efficace in tutti i pazienti studiati e non si sono registrati eventi avversi severi. Nel 54% dei casi abbiamo osservato sangue sul presidio alla rimozione dello stesso, con un’incidenza di faringodinia del 26% in recovery room e del 13% dopo 6 ore dall’intervento.
Conclusioni. Anche se saranno necessari ulteriori studi comparativi per meglio comprendere l’uso e i campi di applicazione di questo nuovo presidio, questo studio prospettico, osservazionale ha dimostrato che la PAXpressTM consente di ottenere un efficace e sicuro controllo delle vie aeree durante ventilazione meccanica nel 98% dei casi.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail