Home > Riviste > Minerva Anestesiologica > Fascicoli precedenti > Minerva Anestesiologica 2003 April;69(4) > Minerva Anestesiologica 2003 April;69(4):315-9

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA ANESTESIOLOGICA

Rivista di Anestesia, Rianimazione, Terapia Antalgica e Terapia Intensiva


Official Journal of the Italian Society of Anesthesiology, Analgesia, Resuscitation and Intensive Care
Indexed/Abstracted in: Current Contents/Clinical Medicine, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 2,036


eTOC

 

NURSING  SMART 2003 - Milano 28-30 maggio


Minerva Anestesiologica 2003 April;69(4):315-9

lingua: Italiano

La polmonite da ventilatore

Bellani S., Nesci M., Celotto S., Lampati L., Lucchini A.

Servizio di Anestesia e Rianimazione, Azienda Ospedaliera San Gerardo, Monza, Italia


FULL TEXT  


La polmonite associata a ventilazione meccanica (VAP) è una polmonite batterica nosocomiale che insorge in pazienti ricoverati nelle unità di terapia intensiva e sottoposti a ventilazione meccanica.Il tasso di incidenza della VAP varia dal 9% al 68% con mortalità dal 33 al 71%. La patogenesi della VAP è imputata a due fattori: la colonizzazione batterica del tratto aereo-digestivo e l’aspirazione delle secrezioni contaminate nelle vie aeree inferiori. Per prevenire la VAP ci si può avvalere di strategie terapeutiche quali la decontaminazione selettiva del tratto digestivo (SDD), l’aspirazione delle secrezioni sovraglottiche,il posizionamento e l’utilizzo di una terapia antibiotica precoce. L’assistenza infermieristica al paziente in ventilazione meccanica deve quindi basarsi sulla conoscenza dei fattori di rischio associati alla insorgenza di VAP e sulla corretta implementazione di strategie preventive, diagnostiche e terapeutiche.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail