Home > Riviste > Minerva Anestesiologica > Fascicoli precedenti > Minerva Anestesiologica 2003 Gennaio-Febbraio;69(1-2) > Minerva Anestesiologica 2003 Gennaio-Febbraio;69(1-2):75-9

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA ANESTESIOLOGICA

Rivista di Anestesia, Rianimazione, Terapia Antalgica e Terapia Intensiva


Official Journal of the Italian Society of Anesthesiology, Analgesia, Resuscitation and Intensive Care
Indexed/Abstracted in: Current Contents/Clinical Medicine, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 2,036


eTOC

 

  CASI CLINICI


Minerva Anestesiologica 2003 Gennaio-Febbraio;69(1-2):75-9

lingua: Italiano

Un caso clinico. Sindrome di Brown-Vialetto-Van laere

Montanini S., Puliatti F

Servizio di Anestesia Rianimazione e Terapia Intensiva Ospedale Vallecamonica, Esine (Brescia)


FULL TEXT  


Riportiamo il caso di un giovane paziente di 36 anni affetto da una paralisi progressiva bulbopontina, sordità centrale bilaterale ed insufficienza respiratoria diagnosticata clinicamente come sindrome di Brown-Vialetto-Van Laere (BVVL). La malattia, esordita all’età di 24 anni, rimane quiescente per 12 anni per poi riaccendersi ed esitare in una stato di grave deficit motorio globale e dipendenza cronica dalla ventilazione artificiale. Vengono discussi gli aspetti rilevanti alla pratica rianimatoria, quali l’insufficienza respiratoria neuromuscolare e lo stato locked-in.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail