Home > Riviste > Minerva Anestesiologica > Fascicoli precedenti > Minerva Anestesiologica 2001 April;67(4) > Minerva Anestesiologica 2001 April;67(4):279-83

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA ANESTESIOLOGICA

Rivista di Anestesia, Rianimazione, Terapia Antalgica e Terapia Intensiva


Official Journal of the Italian Society of Anesthesiology, Analgesia, Resuscitation and Intensive Care
Indexed/Abstracted in: Current Contents/Clinical Medicine, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 2,036


eTOC

 

QUALE ''MISSION'' PER LE UNITA' OPERATIVE DI ANESTESIA E RIANIMAZIONE  SMART 2001


Minerva Anestesiologica 2001 April;67(4):279-83

lingua: Inglese

Quality in anesthesia

Myles P. S.

From the Depart­ment of Anaesthe­sia & ­Pain Man­age­ment, ­Alfred Hos­pi­tal and Depart­ments of Anaesthe­sia and Epi­dem­i­ol­o­gy & Pre­ven­tive Med­i­cine Monash Uni­ver­sity, Prah­ran, Vic­tor­ia, Aus­tra­lia


FULL TEXT  


La qualità del recupero dopo anestesia e chirurgia è una dimensione importante dell’esperienza del paziente e può essere relazionato alla qualità dell’assistenza anestesiologica. La qualità del recupero postoperatorio va valutato anche in relazione alla soddisfazione del paziente.
Abbiamo sviluppato e validato un punteggio per valutare la Qualità del Ricovero (QdR). Abbiamo intervistato pazienti adulti sottoposti a chirurgia elettiva e di emergenza in un ospedale universitario per identificare eventi avversi, valutare il livello di dolore e soddisfazione, misurare un punteggio QdR
Abbiamo raccolto dati in più di 10.000 pazienti. Pazienti ristabilitisi dopo day surgery avevano punteggi QdR più alti di quelli sottoposti a chirurgia minore, ed entrambi avevano punteggi più alti dei pazienti sottoposti a chirurgia maggiore. Pazienti con patologie preesistenti o che hanno sviluppato complicanze postoperatorie hanno punteggi QdR più bassi.
La misurazione della qualità del recupero postoperatorio è un aspetto importante della pratica anestesiologica. Il punteggio QdR può essere integrato nella pratica routinaria e questo dovrebbe migliorare l’assistenza al paziente e la conseguente soddisfazione.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail