Home > Riviste > Minerva Anestesiologica > Fascicoli precedenti > Minerva Anestesiologica 2001 April;67(4) > Minerva Anestesiologica 2001 April;67(4):252-5

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA ANESTESIOLOGICA

Rivista di Anestesia, Rianimazione, Terapia Antalgica e Terapia Intensiva


Official Journal of the Italian Society of Anesthesiology, Analgesia, Resuscitation and Intensive Care
Indexed/Abstracted in: Current Contents/Clinical Medicine, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 2,623


eTOC

 

PERIOPERATIVE MEDICINE  SMART 2001FREEfree


Minerva Anestesiologica 2001 April;67(4):252-5

Copyright © 2009 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Perioperative medicine. Are the anesthesiologists ready?

Carli F.

From the McGill University Department of Anesthesia, Royal Victoria Hospital Montreal, Quebec, Canada


FULL TEXT  


La medicina perioperatoria inizia con la valutazione preoperatoria e la preparazione del paziente candidato alle varie procedure chirurgiche. Comprende l’assistenza intraoperatoria vera e propria e continua nella gestione postoperatoria in recovery room, in terapia intensiva ed in strutture intermedie. La terapia del dolore postoperatorio, con i suoi risvolti di riabilitazione e recupero funzionale, fa parte, insieme al trattamento del dolore cronico, della medicina perioperatoria. Aree di potenziale coinvolgimento dell’anestesista comprendono la gestione preoperatoria e postoperatoria del paziente in reparto. Ulteriori passi nella direzione della medicina perioperatoria sono rappresentati dallo sviluppo di un nuovo programma di formazione degli specializzandi e dal miglioramento della tecnologia informatica allo scopo di ottenere data base clinici sempre più completi, prontamente consultabili ed utili.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail