Home > Riviste > Minerva Anestesiologica > Fascicoli precedenti > Minerva Anestesiologica 1998 July-August;64(7-8) > Minerva Anestesiologica 1998 July-August;64(7-8):321-8

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MINERVA ANESTESIOLOGICA

Rivista di Anestesia, Rianimazione, Terapia Antalgica e Terapia Intensiva


Official Journal of the Italian Society of Anesthesiology, Analgesia, Resuscitation and Intensive Care
Indexed/Abstracted in: Current Contents/Clinical Medicine, EMBASE, PubMed/MEDLINE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 2,036


eTOC

 

ARTICOLI ORIGINALI  ANESTESIA


Minerva Anestesiologica 1998 July-August;64(7-8):321-8

lingua: Inglese

Con­fronto tra nifed­i­pina e ­sodio nitro­prus­siato in per­fu­sione endo­ve­nosa continua nel trat­ta­mento ­dell’ipertensione ­acuta ­dopo chi­rurgia car­diaca

Bertolissi M., De Monte A., Giordano F.

Azienda Ospedaliera S. Maria della Misericordia - Udine, Second Depart­ment of Anes­thesia
and Inten­sive ­Care Med­i­cine


FULL TEXT  


Obiet­tivo. Lo ­scopo del ­lavoro è di con­fron­tare gli ­effetti emod­i­namici ­della nifed­i­pina e del ­sodio nitro­prus­siato som­mi­nis­trati in per­fu­sione endo­ve­nosa con­tinua per il con­trollo ­dell’ipertensione arter­iosa sis­temica ­nell’immediato ­periodo post­op­e-r­at­orio che ­segue la chi­rurgia car­diaca in cir­co­la-zione extra­cor­porea.
­Metodi. ­Sono ­stati stu­diati 16 ­pazienti, sot­to­posti ad inter­vento car­di­och­i­rur­gico per pat­o­logia val­vo­lare e cor­o­narica, che ­nella ­prima ora del ­periodo post­op­er­at­orio ­hanno pre­sen­tato ­valori di pres­sione arter­iosa sis­temica ­media (PAM) super­iori a 90 ­mmHg. Ese­guita una val­u­taz­ione emod­i­namica ­basale cor­ris­pon­dente ­allo ­stato iper­ten­sivo, ­ciascun ­paziente è ­stato trat­tato con ­l’infusione con­tinua di ­sodio nitro­prus­siato ­prima e nifed­i­pina poi, al ­fine di otte­nere ­dopo cias­cuna som­mi­nis­traz­ione ­valori di PAM di 80 ­mmHg ­circa. Rag­giunto ­l’obiettivo, ­prima di sos­pen­dere ­l’infusione di ­ciascun far­maco, ­sono ­state ese­guite le cor­ris­pon­denti deter­mi­na-zioni emo­din­a­miche. ­Tutti i ­pazienti pre­sen­ta­vano ­prima ­dell’intervento una fraz­ione di eie­zione del ven­tri­colo ­sinistro mag­giore di 45%.
Risul­tati. La nifed­i­pina ha deter­mi­nato un supe-riore e sig­ni­fic­a­tivo incre­mento ­dell’indice car­diaco (IC) (+28%) e ­dell’indice di get­tata sis­tolica (IGS) (+30%), ed una sig­nif­i­ca­tiva e mag­giore ridu­zione ­delle resis­tenze vas­co­lari siste­miche indic­iz­zate (RSI) (-39%) ris­petto al ­sodio nitro­prus­siato [IC (+5%), IGS invar­iato, RSI (-27%)]. Al con­trario le pres­sioni di riem­pi­mento ­destra e ­sinistra ­sono ­state ­ridotte in ­modo sig­ni­fic­a­tivo dal ­sodio nitro­prus­siato [pres­sione di incu­nea­mento capil­lare pol­mo­nare (-30%), pres­sione ­venosa cen­trale (-20%)], ­mentre la nifed­i­pina ha ­indotto ­solo ­lievi e non si-gnif­i­ca­tive var­i­az­ioni nei ­valori di pre­carico. Non ­sono ­state evi­den­ziate in ­alcun ­paziente alte­raz­ioni elet­tro­car­di­og­ra­fiche di ­natura ­ischemica.
Con­clu­sioni. I risul­tati otte­nuti in ­questo ­studio ci con­sen­tono di affer­mare che la nifed­i­pina ­agisce prin­ci­pal­mente sul cir­colo arte­ri­o­lare per­i­ferico ­senza deter­mi­nare sig­nif­i­ca­tive mod­if­i­caz­ioni nel ­tono del cir­colo ­venoso, che ­invece ­viene sig­ni­fic­a­tiv­a­mente ­ridotto dal ­sodio nitro­prus­siato. ­Tali ­effetti, asso­ciati ad un mag­giore incre­mento ­dell’indice di get­tata sis­tolica deter­mi­nato ­dalla som­mi­nis­traz­ione di nifed­i­pina, indi­cano in ­questo far­maco una ­valida alter­na­tiva al ­sodio nitro­prus­siato nel trat­ta­mento ­dell’ipertensione arter­iosa ­dopo chi­rurgia car­diaca in ­pazienti con nor­male fun­zione pre­op­er­atoria del ven­tri­colo ­sinistro.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail