Home > Riviste > MR Giornale Italiano di Medicina Riabilitativa > Fascicoli precedenti > MR Giornale Italiano di Medicina Riabilitativa 2014 Agosto;28(2) > MR Giornale Italiano di Medicina Riabilitativa 2014 Agosto;28(2):49-53

ULTIMO FASCICOLOMR GIORNALE ITALIANO DI MEDICINA RIABILITATIVA

Rivista di Formazione, Informazione, Aggiornamento Professionale della SIMFER

 

REVIEW  


MR Giornale Italiano di Medicina Riabilitativa 2014 Agosto;28(2):49-53

lingua: Italiano

Il trasferimento ed il ricovero appropriato: un esercizio di “Evidence-based Rehabilitation”

Iovine R. 1, Galletti L. 2

1 GdL SIMFER “Appropriatezza ed Evidence-based Rehabilitation”, UOC Medicina Riabilitativa, AUSL di Bologna, Ospedale SS. Salvatore, San Giovanni in Persiceto, Bologna, Italia;
2 Dipartimento di Medicina Fisica e Riabilitazione, Università di Bologna, Bologna, Italia


FULL TEXT  ESTRATTI


Il tema della appropriatezza del trasferimento del paziente dai reparti per acuti ai reparti riabilitativi è di grande attualità e poco trattato nella letteratura nazionale; così come il tema della appropriatezza della durata della degenza del paziente con stroke nei reparti di riabilitazione. Le Aziende USL, in una logica di riduzione della spesa sanitaria inappropriata, molto spesso tendono a proporre tagli lineari o modalità di controllo della spesa con strumenti utilizzati nei tradizionali reparti di medicina e chirurgia, senza tenere conto della specificità della Medicina Riabilitativa. In questo articolo verranno trattati entrambi i temi della appropriatezza del trasferimento e della durata della degenza dei pazienti con stroke e verranno proposti validi, semplici e facilmente applicabili strumenti per valutare la loro appropriatezza.

inizio pagina