Ricerca avanzata

Home > Riviste > Medicina dello Sport > Fascicoli precedenti > Medicina dello Sport 2016 Settembre;69(3) > Medicina dello Sport 2016 Settembre;69(3):344-53

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMEDICINA DELLO SPORT

Rivista di Medicina dello Sport


Official Journal of the Italian Sports Medicine Federation
Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,163

 

Medicina dello Sport 2016 Settembre;69(3):344-53

 AREA FISIOLOGICA

Livelli di stress ossidativo nei calciatori universitari: confronto tra manti sintetici e naturali

Alper GÜMÜŞ 1, Soner AKKURT 2, Cihan COŞKUN 1, Mehmet KARAKUŞ 2, Serdar SUCAN 3, Tolga SAKA 4, Hümeyra Ö. EMRE 1, Muhammed E. DÜZ 1, Macit KOLDAŞ 1

1 Medical Biochemistry Laboratory, Haseki Training and Research Hospital, Istanbul, Turkey; 2 Department of Sports Medicine, Medical Faculty, Erciyes University, Kayseri, Turkey; 3 Physical Education and Sports High School, Erciyes University, Kayseri, Turkey; 4 Department of Sports Medicine, Medical Faculty, Bezmialem Vakif University, Istanbul, Turkey

OBIETTIVO: Nel gioco del calcio, i manti erbosi sintetici rappresentano oggi una valida alternativa a quelli naturali. L’obiettivo del nostro studio consisteva nel confronto tra l’influenza dei manti sintetici e quella dei manti naturali sui livelli dei biomarcatori dello stress ossidativo nei calciatori universitari.
METODI: Le stesse squadre hanno giocato due partite secondo le regole della FIFA; una partita è stata disputata su un manto erboso sintetico di terza generazione, l’altra su un manto erboso naturale. Sono stati prelevati campioni di sangue prima della partita, immediatamente dopo e 72 ore dopo il termine della stessa. Sono stati misurati i livelli dei prodotti di ossidazione avanzata delle proteine, della malondialdeide, dello stato ossidante totale e dello stato antiossidante totale.
RISULTATI: I livelli dei prodotti di ossidazione avanzata delle proteine e dello stato ossidante totale sono risultati significativamente diversi tra i gruppi di dati raccolti a 72 ore dalle partite (P=0,047, P<0,001). Non è stata rilevata alcuna differenza significativa tra i livelli di malondialdeide e lo stato antiossidante totale.
CONCLUSIONI: I risultati suggeriscono che la superficie di gioco del calcio influenza i livelli di stress ossidativo.

lingua: Italiano, Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina