Home > Riviste > Medicina dello Sport > Fascicoli precedenti > Medicina dello Sport 2015 June;68(2) > Medicina dello Sport 2015 June;68(2):243-52

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MEDICINA DELLO SPORT

Rivista di Medicina dello Sport


Official Journal of the Italian Sports Medicine Federation
Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,163


eTOC

 

AREA MEDICA  


Medicina dello Sport 2015 June;68(2):243-52

Copyright © 2015 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano, Inglese

Rapporto tra bisogni fisiologici di base, insoddisfazione verso il proprio corpo e autostima nei ballerini professionisti

Monteiro L. A. 1, Novaes J. S. 2, Santos M. L. 1, Fernandes H. M. 1, 3

1 Trás-os-Montes and Alto Douro University, Vila Real, Portugal;
2 Federal University of Rio de Janeiro (UFRJ), Rio de Janeiro, RJ, Brazil;
3 Research Centre in Sports, Health and Human Development (CIDESD), Vila Real, Portugal


PDF  


OBIETTIVO: Scopo dello studio è stato quello di analizzare i rapporti tra età, indice di massa corporea (BMI), durata temporale della pratica della danza e influenza di bisogni psicologici di base quali l’insoddisfazione del corpo e l’autostima.
METODI: Hanno partecipato allo studio 135 studenti di danza di sesso femminile e di età compresa tra 9 e 15 anni (M=11,62; DS=1,67). Ai partecipanti sono stati somministrati i test basic psychological needs in exercise scale (BPNES), il body dissatisfaction evaluation scale for teenagers (EEICA) e il test per l’autostima di Rosemberg. I risultati dello studio sono stati analizzati mediante il software statistico SPSS, versione 16.0. L’analisi statistica ha incluso test descrittivi e inferenziali, test di normalità univariata, correlazioni “r” di Pearson e una analisi di regressione lineare.
RISULTATI: I risultati hanno dimostrato che i bisogni psicologici di base non hanno influenzato in modo significativo i livelli di insoddisfazione del corpo (F=0,18; P=0,909; R2 adj =0,02). Sebbene i punteggi complessivi del test sulla insoddisfazione del corpo (EEICA) non siano risultati elevati, 9 studenti (6,7%) hanno riferito la sensazione di essere insoddisfatti del proprio corpo. I punteggi più elevati indicano maggiori livelli di insoddisfazione del proprio corpo con una coerenza interna (α di Cronbach) di 0,77-0,81 per il test di autostima di Rosenberg.
CONCLUSIONI: I risultati di questo studio suggeriscono che gli adolescenti con elevati livelli di autodeterminazione si impegnano nella danza in modo più regolare e hanno rapporti più positivi con il prossimo. È anche importante notare che il BPNES può essere utilizzato con un elevato grado di confidenza in future ricerche volte a valutare i bisogni psicologici di base nel contesto della danza.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail