Ricerca avanzata

Home > Riviste > Medicina dello Sport > Fascicoli precedenti > Medicina dello Sport 2015 Marzo;68(1) > Medicina dello Sport 2015 Marzo;68(1):19-30

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMEDICINA DELLO SPORT

Rivista di Medicina dello Sport

Official Journal of the Italian Sports Medicine Federation
Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,163

Periodicità: Trimestrale

ISSN 0025-7826

Online ISSN 1827-1863

 

Medicina dello Sport 2015 Marzo;68(1):19-30

 AREA FISIOLOGICA

Capacità di forza, endurance e parametri antropometrici nel calcio giovanile: analisi descrittiva e rapporti funzionali

Sannicandro I. 1, Spedicato M. 1, 2, Palaia G. 3, Cofano G. 1, Bisciotti G. N. 4, Eirale C. 5

1 University of Foggia, Foggia, Italy;
2 A.S. Bari Calcio, Bari, Italy;
3 U.S. Lecce Calcio, Lecce, Italy;
4 Kinemove Center, Pontremoli, Italia;
5 Sport Physician Quatar Orthopedic and Sports Medicine Hospital, Doha, Qatar

OBIETTIVO: La definizione e l’individuazione delle capacità motorie che contribuiscono a delineare il potenziale calciatore permette di allenare il giovane con maggiore specificità e con sedute adeguate all’età ed alla disciplina sportiva che dovrà praticare, soprattutto con riferimento alle principali categorie giovanili. Lo studio si prefigge di: 1) tracciare il profilo antropometrico (statura e peso) e funzionale (forza esplosiva con riuso elastico, VAM e potenza aerobica) nelle diverse categorie giovanili, Under 15 (U15), Under 17 (U17), Under 20 (U20) di squadre professionistiche; b) verificare e descrivere eventuali differenze nelle variabili antropometriche e funzionali nelle diverse categorie giovanili osservate
METODI: Lo studio è stato condotto su un campione di 328 giovani calciatori appartenenti alle categorie under 20 (N.=64), under 17 (N.=142), under 15 (N.=122). Sono stati rilevati i parametri antropometrici di peso ed altezza, nonché l’elevazione del centro di gravita mediante CMJ, ed è stata determinata Velocità Aerobica Massimale (VAM) e valore del VO2max (stima indiretta) mediante test incrementale di Léger & Boucher, nella versione a navetta.
RISULTATI: I valori di peso e statura aumentano in modo statisticamente significativo nel passaggio da under 15 ad under 20 (P<0,001). I valori di VO2max e di VAM tendono ad individuare un picco prestativo e statisticamente significativo nella categoria U20 rispetto a quella U15. I valori di salto verticale subiscono un incremento statisticamente significativo (P<0,001) sia nel confronto U15 vs U17, sia nel confronto U15 vs. U20.
Il peso è risultato correlato con il CMJ in tutte le fasce di età; nella categoria U15 l’altezza risulta correlata in modo significativo con CMJ (r=0.57, P<0.01) e con la VO2max (r=0.298, P<0.01). Il CMJ nella categoria U20 risulta correlato negativamente con la VO2max (r=-0.367, P<0.01).
CONCLUSIONI: Questo studio conferma la necessità di monitorare i presupposti specifici della prestazione nel processo di formazione del giovane sportivo di talento, per descrivere i livelli prestativi di alcune capacità motorie specifiche per il gioco del calcio. La descrizione dei livelli funzionali della capacità di forza e di potenza aerobica nelle categorie giovanili, di conseguenza, permette di selezionare e determinare i contenuti dell’allenamento, utili al calciatore in formazione, per il raggiungimento di quei prerequisti di cui dovrà presto disporre nel momento della transizione nei campionati professionistici o top level.

lingua: Italiano, Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina