Home > Riviste > Medicina dello Sport > Fascicoli precedenti > Medicina dello Sport 2014 June;67(2) > Medicina dello Sport 2014 June;67(2):241-50

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MEDICINA DELLO SPORT

Rivista di Medicina dello Sport


Official Journal of the Italian Sports Medicine Federation
Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,163


eTOC

 

AREA MEDICA  


Medicina dello Sport 2014 June;67(2):241-50

lingua: Italiano, Inglese

Stato fisico di bambini e bambine in età prescolare

Krivolapchuk I. A.

Department of Physiology of Muscular Activity and Physical Training, Institute of Developmental Physiology, Russian Academy of Education, Moscow, Russia


PDF  


OBIETTIVO: Scopo dello studio era esaminare la variazione dei tassi di crescita nell’altezza e nello sviluppo dei sistemi e degli organi corporei attraverso i diversi periodi di età.
METODI: Il presente studio ha confrontato le caratteristiche antropometriche e i dati sulla performance di fitness in un gruppo (N.=123) di bambini e bambine in età prescolare. La capacità di lavoro fisico dei bambini in età prescolare a quest’età è determinata da cinque fattori principali. Le differenze di genere in alcuni parametri riflettono la capacità di lavoro fisico e il fitness caratterizzanti la produzione glicolitica anaerobica e anaerobica alattica del corpo.
RISULTATI: Le bambine hanno avuto una prestazione migliore dei bambini per il tempo di mantenimento fino all’esaurimento (hold to failure) a 4 W/kg (38,89±2,30 vs. 31,18±2,77 s; P<0,05), W40 (3,87±0,11 vs. 3,53±0,12 W/kg; P<0,05), il numero di sollevamenti del busto in un minuto (22,77±1,38 vs. 18,65±1,43 volte/min; P<0,05), il punteggio del fitness fisico generale (12,81±0,20 vs. 12,17±0,24; P<0,05); il coefficiente dell’equazione di Muller «a» (2,07±0,07 vs. 2,35±0,11 a.u.; P<0,05) e il tasso di accumulo del debito di pulsazioni (pulse debt accumulation rate, PDAR) dopo la tensione alla potenza submassimale (2,17±0,06 vs. 2,41±0,09 bps; P<0,05) erano inferiori per le bambine. Tali differenze sono apparentemente associate a un avanzato sviluppo dei meccanismi di fornitura energetica anaerobica nelle bambine rispetto ai bambini della stessa età. L’analisi dello sviluppo fisico e dell’emodinamica centrale ha mostrato che le bambine hanno sorpassato i bambini nella lunghezza corporea (111,8±0,6 vs. 110,1±0,6 sm; P<0,05), nella pressione arteriosa sistolica (92,3±0,90 vs. 89,1±1,3 mmHg; P<0,05), nella pressione arteriosa diastolica (60,7±0,90 vs. 56,2±1,1 mmHg; P<0,01) e nella media della pressione arteriosa (72,3±0,8 vs. 67,2±1,1 mmHg; P<0,001).
CONCLUSIONI: La più elevata pressione arteriosa era correlata a una maturità somatica più avanzata nelle bambine, oltre che ai loro rapporti di crescita fisica in questo stadio di sviluppo.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail