Ricerca avanzata

Home > Riviste > Medicina dello Sport > Fascicoli precedenti > Medicina dello Sport 2014 Marzo;67(1) > Medicina dello Sport 2014 Marzo;67(1):93-8

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMEDICINA DELLO SPORT

Rivista di Medicina dello Sport

Official Journal of the Italian Sports Medicine Federation
Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,163

Periodicità: Trimestrale

ISSN 0025-7826

Online ISSN 1827-1863

 

Medicina dello Sport 2014 Marzo;67(1):93-8

 AREA MEDICA

Analisi dell’incidenza delle malattie nello stadio da ping pong durante le Universiadi estive 2011

Kong H. 1, Kong Z. 2, Zhou Q. 3, Zhou B. 4, Yan D. 5, Lai Z. 6

1 Department of Breast and Thyroid Surgery, Nan Shan Affiliated Hospital of Guangdong Medical College (Shenzhen Sixth People’s Hospital), Shenzhen, Guangdong Province, PR China;
2 JWC Architect, New York, NY, USA;
3 Shenzhen Medical Emergency Center, Shenzhen, PR China;
4 Central Laboratory, Shenzhen Sixth People’s Hospital, Shenzhen, PR China;
5 26th Summer Universiade Office, Shenzhen Sixth People’s Hospital, Shenzhen, PR China;
6 Bio-Computing Research Center, Shenzhen Graduate School, Harbin Institute of Technology, Shenzhen, PR China

Questa ricerca si è focalizzata sulle statistiche e sull’analisi dell’incidenza delle malattie nei diversi gruppi presenti nello stadio da ping pong in occasione della 26a edizione delle Universiadi estive. Dal 13 al 20 agosto 2011, sono stati registrati tutti i pazienti allo stadio di Shenzhen Bay. In base ai casi di persone malate, possiamo calcolare l’incidenza delle malattie. Durante le Universiadi, l’incidenza delle malattie tra atleti, personale e pubblico era rispettivamente del 26,91%, 2,04% e 0,10%. Il numero totale di atleti ammalati era pari a 60, di cui 33 di sesso maschile e 27 femminile, di cui malattie corporee al 68,3%, 23,3% respiratorie, 1,6% digestive e 6,8% di altra natura. Il numero totale di personale ammalato era pari a 135, di cui 79 di sesso maschile e 56 femminile, di cui malattia corporea al 37,0%, 31,9% respiratoria, 13,3% digestiva e 17,8% di altra natura. Il numero totale di pubblico ammalato era pari a 66, di cui 24 di sesso maschile e 42 femminile, di cui malattia corporea al 74,2%, 13,6% respiratoria, 4,5% digestiva e 7,7% di altra natura. I dati hanno dimostrato l’incidenza delle malattie nello stadio da ping pong durante la 26a edizione delle Universiadi estive. Il risultato di questa indagine potrebbe servire come esperienza di servizio medico in occasione di grandi eventi sportivi per altre istituzioni mediche in futuro.

lingua: Italiano, Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina