Home > Riviste > Medicina dello Sport > Fascicoli precedenti > Medicina dello Sport 2013 December;66(4) > Medicina dello Sport 2013 December;66(4):573-81

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MEDICINA DELLO SPORT

Rivista di Medicina dello Sport


Official Journal of the Italian Sports Medicine Federation
Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,163


eTOC

 

AREA ORTOPEDICA  


Medicina dello Sport 2013 December;66(4):573-81

lingua: Italiano, Inglese

Distorsione di caviglia negli sportivi: studio retrospettivo

Pedrini M. F., Petraglia F., Licari O., Costantino C.

Graduate School of Specialization of Physical and Rehabilitation Medicine, University of Parma, Parma, Italy


PDF  


Obiettivo. Gli autori si sono proposti di valutare retrospettivamente l’incidenza di traumi distorsivi dell’articolazione tibio-tarsica ed i relativi fattori di rischio in calciatori militanti nelle squadre della provincia di Parma durante una stagione agonistica
Metodi. Sono state contattate 66 società calcistiche della provincia di Parma associate alla Federazione Italiana Gioco Calcio. Ogni atleta coinvolto ha compilato un questionario.
Risultati. Cinquantatre atleti su 1452 hanno subito una distorsione della tibio-tarsica durante la stagione agonistica. Il 3,76% erano dilettanti, il 2,1% erano semiprofessionisti e il 18,2% professionisti. È stato evidenziato che nella maggior parte dei casi il trauma distorsivo era provocato da un contatto di gioco e che vi erano correlazioni significative tra la distorsione ed il periodo dell’anno, il numero di allenamenti a settimana, il tipo di calzature indossate, le caratteristiche del terreno di gioco e la presenza di traumi precedenti.
Discussione. Il livello di attività sportiva sembra essere un importante fattore di rischio correlato all’infortunio, la ripresa dell’attività agonistica tra agosto ed ottobre è correlata ad una maggiore incidenza di traumatismi. Un allenamento più intenso sembra proteggere dai traumi, mentre l’incidenza di distorsioni non sembra correlata al ruolo del giocatore.
Conclusioni. Diverse sono le cause di distorsione di caviglia nei calciatori. Per ridurre l’incidenza di questi traumi è opportuno applicare adeguate misure preventive sulla base dei fattori di rischio più frequenti.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

cosimo.costantino@unipr.it