Home > Riviste > Medicina dello Sport > Fascicoli precedenti > Medicina dello Sport 2013 December;66(4) > Medicina dello Sport 2013 December;66(4):497-511

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MEDICINA DELLO SPORT

Rivista di Medicina dello Sport


Official Journal of the Italian Sports Medicine Federation
Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,163


eTOC

 

AREA FISIOLOGICA  


Medicina dello Sport 2013 December;66(4):497-511

lingua: Italiano, Inglese

Accelerometri: uno strumento di valutazione dell’attività fisica

Santos-Lozano A. 1, Garatachea N. 2

1 Department of Biomedical Sciences, University College of Health Sciences, University of Leon (Ponferrada Campus), Leon, Spain;
2 Department of Physiotherapy and Nursing, Faculty of Health and Sport Science, University of Zaragoza, Zaragoza, Spain


PDF  


Lo scopo di questa review è quello di affrontare le questioni metodologiche relative alle valutazioni con accelerometro sull’attività fisica (AF). Particolare interesse è anche riposto su una tecnologia recentemente aggiornata. Nessuna prova definitiva esiste attualmente per indicare quali sono i modelli di accelerometro più validi e affidabili per l’uso corrente. Quando si tratta di scegliere un accelerometro, questioni di convenienza, affidabilità del prodotto, dimensioni del monitor, il supporto tecnico, e la comparabilità con altri studi possono essere altrettanto importanti quanto la relativa validità e l’affidabilità di uno strumento. Gli accelerometri sono in grado di fornire informazioni affidabili sulla mobilità e la misurazione oggettiva della AF. Questi controlli di attività hanno notevoli vantaggi rispetto ad altri metodi quantitativi per la misurazione del consumo energetico. Gli accelerometri sono attualmente utilizzati principalmente in un ambiente di ricerca, tuttavia, con i recenti progressi, l’incorporazione nella pratica clinica e fitness è possibile e in aumento.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

nuria.garatachea@unizar.es