Home > Riviste > Medicina dello Sport > Fascicoli precedenti > Medicina dello Sport 2013 September;66(3) > Medicina dello Sport 2013 September;66(3):315-24

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MEDICINA DELLO SPORT

Rivista di Medicina dello Sport


Official Journal of the Italian Sports Medicine Federation
Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,163


eTOC

 

AREA FISIOLOGICA  


Medicina dello Sport 2013 September;66(3):315-24

Copyright © 2013 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano, Inglese

Effetti di diverse intensità di esercizio di resistenza sulle delezioni di DNA mitocondriale in giovani atleti

Rahimi R. 1, Salehi Z. 2, Mousavi Beneh-Hoor Z. 2

1 Department of Physical Education and Sport Sciences, University of Kurdistan, Sanandaj, Iran;
2 Department of Biology, Faculty of Sciences, University of Guilan, Rasht, Iran


PDF  


Obiettivo. Obiettivo del presente studio è stato quello di esaminare l’effetto di diverse intensità dell’esercizio di resistenza (ER) sulle delezioni di DNA mitocondriale, inclusa la delezione a carico della coppia di basi n. 4977 (delezione mtDNA4977) e le delezioni di 8,7 kb, 7,5 kb e 7,4 kb in giovani atleti.
Metodi. Dieci uomini allenati alla resistenza (età: 21±2,30 anni; peso: 74,71±8,73 kg; altezza: 175,14±5,95 cm) hanno effettuato un ER ad alta intensità (4 serie di 5 esercizi con carico al 90% di 1RM e 3 minuti di riposo tra le serie) e un ER di moderata intensità (4 serie di 5 esercizi con carico al 75% di 1RM e 1 minuto di riposo tra le serie) in momenti separati e in ordine controbilanciato. I campioni ematici sono stati prelevati prima (pre) e immediatamente dopo (post) l’esercizio di resistenza per analizzare le delezioni di mtDNA nei leucociti ematici mediante reazione a catena della polimerasi (PCR) multiplex.
Risultati. I risultati hanno indicato che le delezioni di 8,7 kb, 7,5 kb, 7,4 kb e di mtDNA4977 non erano evidenti nei leucociti nel pre- e post-ER a entrambe le intensità.
Conclusioni. Per concludere, i nostri risultati hanno mostrato che l’ER non ha indotto delezioni di mtDNA negli uomini allenati alla resistenza, probabilmente a causa degli adattamenti verificatisi a causa dell’allenamento cronico della resistenza.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

rahman.rahimi@yahoo.com