Home > Riviste > Medicina dello Sport > Fascicoli precedenti > Medicina dello Sport 2013 March;66(1) > Medicina dello Sport 2013 March;66(1):101-11

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MEDICINA DELLO SPORT

Rivista di Medicina dello Sport


Official Journal of the Italian Sports Medicine Federation
Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,163


eTOC

 

AREA ORTOPEDICA  


Medicina dello Sport 2013 March;66(1):101-11

Copyright © 2013 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano, Inglese

Limitazione dell’articolazione gleno-omerale tra pesisti attuali ed ex-pesisti: osservazione a lungo termine della pratica di sollevamento pesi

Kordi H. 1, Khalaji H. 2, Mardaneh F. 3

1 Motor Behavior, Federdowsi University, Mashahd, Iran;
2 Physical Education and Sports Science Department, Arak University, Arak, Markazi Province, Iran;
3 Master of Science in Sports Traumatology and Corrective Exercises, Arak University, Arak, Markazi Province, Iran


PDF  


Obiettivo. Confrontare l’ampiezza di movimento (range of motion, ROM) nei movimenti dell’articolazione della spalla (rotazione interna ed esterna, abduzione ed estensione) tra pesisti attivi, ex-pesisti e persone normali (non pesisti).
Metodi. A tale scopo, 61 uomini di età compresa tra 19 e 29 anni, provenienti dalle province di Golestan e Markazi, sono stati selezionati utilizzando un campionamento casuale a grappolo e sono stati categorizzati in tre gruppi: pesisti attuali (N.=23), ex-pesisti (N.=18) e non pesisti (N.=20) che successivamente hanno preso parte a uno studio di tipo causale-comparativo. Le misurazioni sono state effettuate utilizzando un goniometro universale, come suggerito dal metodo di Norkin e White (1995). L’analisi dei dati è stata condotta utilizzando il t-test per dati appaiati, l’analisi ANOVA e il test LSD.
Risultati. La ROM dell’articolazione della spalla nei pesisti attivi e negli ex-pesisti era significativamente inferiore rispetto a quella dei non pesisti (P<0,05). Non vi erano differenze significative nella ROM dell’articolazione della spalla tra pesisti attivi ed ex-pesisti (P<0,05).
Conclusioni. Si potrebbe concludere che è prevedibile che la ROM diminuisca nei pesisti una volta che questi abbandonano la loro attività di sollevamento pesi.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail

hassankordi@gmail.com