Home > Riviste > Medicina dello Sport > Fascicoli precedenti > Medicina dello Sport 2012 Marzo;65(1) > Medicina dello Sport 2012 Marzo;65(1):49-56

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MEDICINA DELLO SPORT

Rivista di Medicina dello Sport


Official Journal of the Italian Sports Medicine Federation
Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,163


eTOC

 

  AREA MEDICA


Medicina dello Sport 2012 Marzo;65(1):49-56

lingua: Italiano, Inglese

Effetti dell’integrazione di vitamina C su vari elementi in atleti d’elite di taekwondo

Patlar S. 1, Boyali E. 1, Baltaci A. K. 2, Mogulkoc R. 3, Gunay M. 4

1 High School of Physical Education and Sports, Selcuk University, Konya, Turkey;
2 Department of Physiology, Selcuklu Medical School, Selcuk University, Konya, Turkey;
3 Department of Physiology, Meram Medical School, Selcuk University, Konya, Turkey;
4 High School of Physical Education and Sports, Gazi University, Teknikokullar, Ankara, Turkey


PDF  


Obiettivo. La nutrizione degli atleti d’elite è importante ai fini della loro performance, oltre che per le loro funzioni fisiche e mentali. È noto che l’insufficienza vitaminica prolungata comporta un calo di performance degli atleti. Il presente studio mira a esaminare gli effetti dell’integrazione di vitamina C sulla distribuzione di alcuni elementi sierici in individui che praticano taekwondo.
Metodi. Allo studio hanno preso parte 7 atleti d’elite di taekwondo di sesso maschile, con età media di 21,56±0,28 anni, peso medio di 65,67±2,07 (kg) e durata media della pratica sportiva di 10-12 anni. I soggetti dello studio hanno assunto un’integrazione di 300 mg di vitamina C per via orale (acido L-ascorbico) per 6 settimane. I campioni di sangue a riposo sono stati prelevati per due volte da tutti i soggetti, una volta prima e una volta dopo l’integrazione, e sono stati analizzati per rilevare i livelli sierici di cobalto, boro, cadmio, cromo, nichel, manganese, molibdeno, rame, ferro, zinco, fosforo, sodio, potassio e calcio (mg/L) usando un dispositivo di emissione atomica.
Risultati. Sei settimane d’integrazione di vitamina C hanno comportato una riduzione significativa dei livelli di boro e potassio (P<0,001) e un aumento dei livelli di ferro (P<0,001). Altri parametri analizzati non sono stati influenzati dall’integrazione di vitamina C.
Conclusioni. I risultati della ricerca hanno dimostrato che l’integrazione di vitamina C in atleti di taekwondo influisce soprattutto sul metabolismo del ferro e del boro, ma ha effetti limitati sui livelli sierici degli altri elementi

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail