Ricerca avanzata

Home > Riviste > Medicina dello Sport > Fascicoli precedenti > Medicina dello Sport 2008 Settembre;61(3) > Medicina dello Sport 2008 Settembre;61(3):313-27

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI   eTOC

ULTIMO FASCICOLOMEDICINA DELLO SPORT

Rivista di Medicina dello Sport

Official Journal of the Italian Sports Medicine Federation
Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,163

Periodicità: Trimestrale

ISSN 0025-7826

Online ISSN 1827-1863

 

Medicina dello Sport 2008 Settembre;61(3):313-27

 AREA FISIOLOGICA

Attività del muscolo retto superiore e inferiore dell’addome durante gli esercizi di curl-up e sit-up

Ripani M. 1, Giombini A. 1, Ciccarelli A. 1, Di Cesare A. 3, Cerulli C. 1, Morini S. 2

1 University Institute of Motor Sciences, Rome, Italy
2 Department of Biomedical Researches, University Campus Bio Medico of Rome, Rome, Italy
3 Department of Physical and Rehabilitation Medicine University of Rome “La Sapienza”, Rome, Italy

Obiettivo. L’obiettivo di questo studio era di determinare l’attività del muscolo retto dell’addome durante gli esercizi di curl-up e sit-up con diverse posizioni delle gambe, tramite l’analisi del movimento e l’elettromiografia (EMG) di superficie.
Metodi. Sedici donne volontarie in buona salute, di età compresa tra 20 e 22 anni, hanno partecipato allo studio. Le partecipanti hanno completato due prove per ciascun esercizio con frequenze di ripetizione controllati dall’esaminatore. È stata registrata l’attività EMG del muscolo retto superiore dell’addome (URA) e del muscolo retto inferiore dell’addome (LRA). I dati video sono stati misurati utilizzando un Vicon System 370.
Risultati. I risultati hanno evidenziato una maggiore attività elettrica del 22-28% di LRA durante l’esercizio di sit-up rispetto all’esercizio di curl-up, mentre non sono state evidenziate differenze per quanto riguarda l’URA. La maggiore attività del LRA è risultata statisticamente significativa solo nella fase eccentrica dell’esercizio di sit-up (P<0,05). La posizione delle gambe non ha modificato l’attività elettrica ma ha influenzato la posizione iniziale della pelvi e la lunghezza del LRA.
Conclusioni. Questi dati hanno fornito numerose informazioni sulla funzionalità del muscolo retto dell’addome durante gli esercizi di curl-up e sit-up. Sono forniti inoltre alcuni consigli a coloro che si occupano di medicina dello sport, per come iniziare gli esercizi addominali e le attenzioni da utilizzare in caso di patologie lombari negli atleti.

lingua: Inglese, Italiano


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina