Home > Riviste > Medicina dello Sport > Fascicoli precedenti > Medicina dello Sport 2007 March;60(1) > Medicina dello Sport 2007 March;60(1):49-55

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MEDICINA DELLO SPORT

Rivista di Medicina dello Sport


Official Journal of the Italian Sports Medicine Federation
Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,202


eTOC

 

AREA VALUTAZIONE FUNZIONALE  FREEfree


Medicina dello Sport 2007 March;60(1):49-55

Copyright © 2007 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Misurazione indiretta del consumo massimo di ossigeno nelle ragazze adolescenti di 14-16 anni

Pomerants T. 1, Jürimäe T. 1, Karelson K. 2

1 Chair of Sport Pedagogy, Centre of Behavioral and Health Sciences, University of Tartu, Tartu, Estonia 2 Chair of Exercise Physiology, University of Tartu, Tartu, Estonia


FULL TEXT  


Obiettivo. Determinare la durata o la distanza ottimale per il test della deambulazione o della corsa per la valutazione indiretta del consumo massimo di ossigeno (V.O2max) nelle ragazze di 14-16 anni (n. 102).
Metodi. Sono stati eseguiti tre test: camminare per 15 minuti, correre per 15 minuti in pista coperta e il test V.O2max diretto. Durante i test sono stati registrati i tempi (s) ogni 500 m e le distanze percorse (m) ad intervalli di un minuto.
Risultati. L’analisi statistica ha evidenziato che i risultati relativi ad una corsa di 1 500 m avevano la correlazione più forte con il V.O2max/kg misurato direttamente (r=0,39). L’equazione sviluppata per predire il V.O2max/kg, cioè 0,04529×1 500 m di corsa (s)+62,57 si è dimostrata essere soddisfacente per predire la capacità di lavoro aerobico (r=0,65; SEE=6,79 ml×kg-1×min-1). L’affidabilità del test relativo alla corsa per 1 500 è stata elevata (ICC=0,93). La percentuale di grasso corporeo è stato il parametro più significativo della composizione corporea che ha influenzato i risultati del test (r=0,28).
Conclusioni. Il test della corsa per 1 500 m rappresenta una possibile alternativa per valutare il livello di capacità di lavoro aerobico nelle ragazze adolescenti.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail