Home > Riviste > Medicina dello Sport > Fascicoli precedenti > Medicina dello Sport 2000 June;53(2) > Medicina dello Sport 2000 June;53(2):185-91

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MEDICINA DELLO SPORT

Rivista di Medicina dello Sport


Official Journal of the Italian Sports Medicine Federation
Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,163


eTOC

 

AREA TERAPEUTICA E RIABILITATIVA  


Medicina dello Sport 2000 June;53(2):185-91

lingua: Italiano

La valutazione fisica e psicopatologica di pazienti psichiatrici. Effetti di un programma di riabilitazione

Sinno C. 1, Dipede G. 2, Liccese G. 3

1 Specialista in Medicina dello Sport, Associazione Medico Sportiva Matera, Coordinatore dell’indagine;
2 Dipartimento di Salute Mentale ASL n. 4, Matera;
3 Tecnico federale FIGC


PDF  


Diciassette pazienti psichiatrici (età media 31,5±9,5) furono sottoposti per 6 mesi ad un programma di riabilitazione che prevedeva una seduta di training settimanale di 120’, al fine di valutare gli effetti dell’esercizio fisico sulle capacità coordinative, condizionali e sul quadro psicopatologico.
I pazienti furono sottoposti, ad inizio e alla fine del programma, a test da campo e ad un test di valutazione psicopatologica.
I test da campo evidenziarono, in particolare, un miglioramento dell’equilibrio dinamico (p<0,05), del tempo di reazione (p<0,002), della velocità di percorrenza in un test di resistenza (p<0,05).
Il test di valutazione psicopatologica evidenziò un miglioramento significativo (p<0,05).
I risultati ottenuti hanno permesso di prevenire i ricoveri e gli scompensi e hanno sviluppato nei pazienti la capacità di rappresentazione mentale consolidandone i vissuti di appartenenza.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail