Home > Riviste > Medicina dello Sport > Fascicoli precedenti > Medicina dello Sport 1998 September;51(3) > Medicina dello Sport 1998 September;51(3):251-7

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

MEDICINA DELLO SPORT

Rivista di Medicina dello Sport


Official Journal of the Italian Sports Medicine Federation
Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Science Citation Index Expanded (SciSearch), Scopus
Impact Factor 0,202


eTOC

 

AREA CLINICA  


Medicina dello Sport 1998 September;51(3):251-7

Copyright © 1998 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Prevalenza di potenziali tardivi in una popolazione di atleti con aritmie ipercinetiche ventricolari

Poletti G. 1, Brunelli D. 1, Soldati A. 1, Cellini M. 1, Speziale F. 2

1 Centro di Medicina dello Sport, Azienda USL Bologna Sud, Casalecchio di Reno (Bologna); 2 Cattedra di Medicina dello Sport - ISEF Bologna, Sede di Verona


PDF  


Con questo studio gli Autori si sono proposti di verificare se ci fossero differenze significative in termini di prevalenza dei potenziali tardivi ventricolari in 2 gruppi di 40 atleti ciascuno, tutti asintomatici con aritmie ventricolari frequenti e/o complesse, uno a cuore apparentemente sano (Gruppo A), uno con cardiopatia o cardioanomalia (Gruppo B).
I PTV, che erano considerati positivi in base agli standards fissati dalla Task Force per l’analisi dei PTV, erano presenti nel 20% circa degli atleti aritmici senza differenze significative fra i due gruppi.
In conclusione, questa ricerca non sembra deporre per una specificità diagnostica dei PTV in atleti con aritmie ventricolari frequenti e/o complesse, in contrasto con altri lavori che ritengono l’elettrocardiografia ad alta risoluzione una metodica non invasiva utile come marker diagnostico e prognostico di rischio aritmico in atleti aritmici, asintomatici e a cuore apparentemente sano.
Parole chiave: Potenziali tardivi ventricolari - Atleti - Aritmie ventricolari a cuore apparentemente sano - Aritmie ventricolari in cardiopatia - Elettrocardiografia ad alta risoluzione.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail