Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2016 Maggio;175(5) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2016 Maggio;175(5):223-30

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GAZZETTA MEDICA ITALIANA ARCHIVIO PER LE SCIENZE MEDICHE

Rivista di Medicina Interna e Farmacologia


Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

SPECIAL ARTICLES  


Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2016 Maggio;175(5):223-30

lingua: Italiano

Le analisi di genere nei trials clinici: puro esercizio di stile o necessità clinica?

Giovanni PACINI, Gilberto BELLIA, Emanuela ZAGNI, Delia COLOMBO

Novartis Farma S.p.A., Origgio, Varese, Italia


PDF  


Da molti clinici, così come da pazienti o associazioni, emerge sempre più forte e pressante la richiesta di avere a disposizione farmaci sempre più mirati, sempre più personalizzati. Sono richieste che scaturiscono dal fatto che, per il trattamento ottimale di alcune patologie, manca ancor oggi un soddisfacente approccio diagnostico terapeutico. Proprio nel voler assecondare e risolvere questi quesiti medici, l’attenzione alle differenze di genere diventa un punto imprescindibile che lega il dimorfismo genetico presente nella nostra specie a quelli che possono essere i molteplici fattori che influenzano la risposta differente ai farmaci nell’uomo e nella donna. La medicina di genere si presenta come una frontiera, per adesso insufficientemente esplorata, che deve portare a un miglioramento del trattamento di molteplici patologie; miglioramento che non può e non deve prescindere da una ricerca e da studi clinici che prevedano, sempre maggiormente, attente analisi di genere e una ricerca di base volta a approfondire le differenze fisiopatologiche legate al genere.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail