Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2014 Marzo;173(3) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2014 Marzo;173(3):149-54

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GAZZETTA MEDICA ITALIANA ARCHIVIO PER LE SCIENZE MEDICHE

Rivista di Medicina Interna e Farmacologia


Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

CASI CLINICI  


Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2014 Marzo;173(3):149-54

lingua: Inglese

Apoplessia pituitaria predisponente cardiomiopatia Takotsubo

Holmberg V. 1, Palojoki E. 2, Koistinen H. 1, Sane T. 1, Matikainen N. 1

1 Department of Medicine Division of Endocrinology University of Helsinki, Helsinki, Finland;
2 Division of Cardiology, Helsinki University Central Hospital University of Helsinki, Helsinki, Finland


PDF  


La cardiomiopatia takotsubo è caratterizzata da ipocinesia ventricolare apicale e/o medio-ventricolare sinistra reversibile con eziologia sconosciuta. La presentazione clinica è simile all’infarto miocardico acuto in assenza di arteriopatia coronarica. Vari fattori predisponenti sono stati correlati alla cardiomiopatia takotsubo, come malattie neurologiche acute, malattie endocrine, dolore e stress emotivo. Presentiamo un paziente che ha sviluppato dolore toracico acuto e segni classici di cardiomiopatia takotsubo entro 24 ore dopo sintomi tipici e segni di apoplessia pituitaria istologicamente verificata. La valutazione cardiologica ha rivelato sopraslivellamento del tratto ST, acinesia apicale e bassa frazione di eiezione senza evidenza di stenosi coronarica o trombosi. Durante il follow-up, le anomalie dell’elettrocardiogramma e la funzione ventricolare sinistra si sono risolte completamente. Non è stato rilevato nessun altro fattore contribuente alla cardiomiopatia takotsubo tranne l’apoplessia pituitaria. Per quanto a nostra conoscenza, questo è il primo caso in letteratura in cui la cardiomiopatia takotsubo si sviluppa entro 24 ore dopo i primi sintomi di apoplessia pituitaria acuta. Pertanto, l’apoplessia pituitaria deve essere considerata una patologia predisponente nei pazienti affetti da cardiomiopatia takotsubo che manifestano nausea, cefalea e disturbi visivi.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail