Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2013 November;172(11) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2013 November;172(11):825-34

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GAZZETTA MEDICA ITALIANA ARCHIVIO PER LE SCIENZE MEDICHE

Rivista di Medicina Interna e Farmacologia


Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2013 November;172(11):825-34

lingua: Inglese

Differenze in attività della spalla e forza tra lanciatori e non lanciatori sul dispositivo isocinetico

Park S. Y., Nho H. S., Kim J. K.

Department of Sports Medicine and Science Graduate School of Physical Education, Kyung Hee University, Yongin, Korea


PDF  


Obiettivo. Lo scopo di questo articolo era esaminare i modelli di attività elettromiografica (EMG) e i valori di torsione durante l’azione muscolare isocinetica massimale con flessione della spalla (FlexCon/FlexEcc), abduzione (AbdCon/ AbdEcc) e attività diagonali (DiaCon/DiaEcc) per le interazioni tra lanciatori e non lanciatori a 60 e 180°/s sul dinamometro.
Metodi. I partecipanti a questa indagine erano 18 maschi assegnati a due gruppi, il gruppo dei lanciatori, composto da 9 studenti universitari volontari, praticanti sport che comportano movimenti ripetuti dell’arto superiore al di sopra della testa (overhead) almeno tre giorni la settimana, e il gruppo dei non lanciatori, composto da 9 maschi sani. Per ogni dato sono state confrontate le differenze di attività muscolare e forza muscolare tra i lanciatori e i non lanciatori, dovute ai diversi compiti per ogni muscolo.
Risultati. Il muscolo deltoide anteriore era significativamente maggiore per il gruppo dei lanciatori rispetto ai non lanciatori in tutte le attività a 60°/s (P <0,05). Sebbene le attività del muscolo deltoide medio e posteriore fossero generalmente maggiori per il gruppo dei lanciatori rispetto ai non lanciatori durante FlexCon/FlexEcc e AbdCon/AbdEcc a 180°/s, questi muscoli erano generalmente superiori nel gruppo dei non lanciatori rispetto ai lanciatori a DiaEcc (rispettivamente P<0,05 e P<0,001). Il grande pettorale e il bicipite brachiale per la velocità più elevata sono risultati essere dipendenti dalla forza muscolare nel gruppo dei non lanciatori a velocità più elevata. La torsione massima per la forza muscolare totale era una maggiore forza muscolare per il gruppo dei lanciatori rispetto a quello dei non lanciatori durante la prova isocinetica muscolare eccentrica alla velocità più elevata.
Conclusione. Questi risultati indicano che nel gruppo dei lanciatori, la forza dei muscoli della spalla a velocità elevata sollecita ugualmente tutte le attività muscolari degli arti superiori.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail