Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2013 July-August;172(7-8) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2013 July-August;172(7-8):619-26

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GAZZETTA MEDICA ITALIANA ARCHIVIO PER LE SCIENZE MEDICHE

Rivista di Medicina Interna e Farmacologia


Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2013 July-August;172(7-8):619-26

lingua: Italiano

L’obesità in età adolescenziale: indagine antropometrico-alimentare condotta nel territorio palermitano e nisseno

La Mendola F. M. C.

Dottore in Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Palermo, Palermo, Italia


PDF  


Obiettivo. Obiettivi dello studio erano: analizzare il fenomeno dell’obesità nelle scuole campione di Palermo e Caltanissetta; verificarne la correlazione con fattori genetici, abitudini alimentari e ridotta attività fisica; valutare se il fenomeno sia in linea con i dati nazionali; proporre possibili strategie educative per sensibilizzare i giovani sul problema.
Metodi. Si descrivono le fasi dell’indagine. La ricerca è iniziata a Palermo con uno screening di base su ragazzi frequentanti 3 scuole medie inferiori di quartieri differenti della città, con lo scopo di individuare gli adolescenti ad elevato rischio diabetologico. Un’analoga indagine è stata condotta a Caltanissetta su 3 scuole medie inferiori di diversi quartieri della città. La prima indagine è consistita nella somministrazione agli studenti di un questionario con domande sull’anamnesi familiare e fisiologica e sulle abitudini alimentari e sportive. Agli stessi studenti è stato rilevato il peso e l’altezza e calcolato l’indice di massa corporea. Sulla base del BMI, sono stati classificati i soggetti in 3 gruppi: normopeso, sovrappeso e obesi. Nella seconda fase, è stato proposto agli studenti uno screening metabolico, in cui è stata rilevata la pressione sistolica e diastolica, la frequenza cardiaca, la glicemia basale, e misurata la circonferenza vita. I dati raccolti a Caltanissetta sono stati sommati a quelli di Palermo.
Risultati. I risultati sono illustrati nei 28 grafici. I primi 4 riguardano l’età media, la divisione per sesso e le caratteristiche cliniche e antropometriche degli adolescenti censiti. Gli altri 24 riguardano aspetti genetici, abitudini alimentari e attività fisica dei gruppi. I risultati sono stati poi confrontati con la c.d. piramide alimentare, e si è osservato che obesi e sovrappeso hanno un comportamento opposto rispetto a tale modello. Si rileva, infine, una tendenziale corrispondenza tra i risultati dell’indagine nella realtà palermitana e nissena con il trend nazionale.
Conclusioni. Possibili prospettive future dell’indagine sono: allargamento del campione ad altre scuole, integrazione con un’ulteriore fase clinico-diagnostica a scopo preventivo, stimolo per l’attuazione di una strategia educativa per gli adolescenti sull’adozione di corretti stili di vita.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail