Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2013 June;172(6) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2013 June;172(6):495-502

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GAZZETTA MEDICA ITALIANA ARCHIVIO PER LE SCIENZE MEDICHE

Rivista di Medicina Interna e Farmacologia


Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2013 June;172(6):495-502

Copyright © 2013 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Una singola sessione di esercizio fisico ha alterato le frazioni lipoproteiche nelle donne in postmenopausa con livelli elevati di colesterolo

Koh Y., Carter R., Chilek D., Boatwright D.

Department of Health & Kinesiology, Lamar University, Beaumont, TX, USA


PDF  


Obiettivo. Lo stile di vita sedentario e la menopausa nelle donne sono associati ad un metabolismo anomalo di lipidi e lipoproteine, che può accelerare l’aterosclerosi e la malattia cardiovascolare prematura. Lo scopo di questo studio era esaminare gli effetti di una singola sessione di esercizio aerobico a intensità moderata sulle frazioni di lipoproteina sierica nelle donne in postmenopausa con livelli elevati di colesterolo.
Metodi. Donne sedentarie in postmenopausa (N.=13) con livelli elevati di colesterolo (colesterolo totale >5,18 mmol·L-1) hanno eseguito in modo casuale sia l’esercizio fisico, sia prove a riposo. Per la prova di esercizio fisico, le partecipanti hanno eseguito una singola sessione al 60% della frequenza cardiaca di riserva su un tapis roulant fino a 1674 kJ. I campioni di siero sono stati raccolti prima (0), 24 e 48 ore dopo ciascuna prova per analizzare le frazioni lipoproteiche (α, pre-β e β) mediante elettroforesi.
Risultati. La frazione α-lipoproteina era significativamente superiore (P=0,006) nella prova di esercizio fisico (35,7±1,1%) rispetto alla prova a riposo (34,9±1,1%), mentre la frazione β-lipoproteina nella prova di esercizio fisico (56,8±2,1%) era significativamente inferiore (P=0,001) rispetto alla prova a riposo (57,6±2,2%). Per quanto riguarda l’effetto principale del tempo, la frazione β-lipoproteina a 24 ore (56,3±2,2%) era significativamente inferiore (P=0,008) rispetto a 0 (57,8±2,2%) o a 48 ore (57,5±2,2%). La frazione pre-β è rimasta invariata.
Conclusioni. Una singola sessione di esercizio aerobico può alterare favorevolmente le frazioni di α- e β-lipoproteina sierica nelle donne sedentarie in postmenopausa con livelli elevati di colesterolo.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail