Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2013 Giugno;172(6) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2013 Giugno;172(6):457-64

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GAZZETTA MEDICA ITALIANA ARCHIVIO PER LE SCIENZE MEDICHE

Rivista di Medicina Interna e Farmacologia


Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2013 Giugno;172(6):457-64

lingua: Inglese

Effetti dell’esperienza atletica e tecnica sull’efficacia dell’allenamento negli sport di squadra

Meletakos P. 1, Bayios I. 1, Hatziharistos D. 2, Psychountaki M. 2

1 Athletic Games, Department of Physical Education & Sport, National and Kapodistrian University, Athens, Greece;
2 Theoretical Science, Department of Physical Education & Sport, National and Kapodistrian University, Athens, Greece


PDF  


Obiettivo. L’obiettivo del presente studio era studiare gli effetti dell’esperienza atletica e tecnica dell’allenatore sulle quattro dimensioni della Coaching Efficacy Scale (CES).
Metodi. Il campione iniziale comprendeva 289 allenatori greci maschi, di età 39,6 ± 6,9 anni, provenienti da cinque diversi sport di squadra (pallacanestro, pallavolo, calcio, pallamano, pallanuoto). Attraverso la combinazione di esperienza atletica e tecnica di livello alto o basso, gli allenatori sono stati divisi in quattro livelli di profilo dell’esperienza. Tutti gli allenatori hanno risposto alla versione greca del questionario a 24 voci della Coaching Efficacy Scale durante le fasi finali della stagione agonistica 2008-2009.
Risultati. Il modello MANOVA ha rivelato un effetto significativo dell’esperienza atletica e tecnica sulle dimensioni di motivazione, strategia e tecnica. La motivazione è influenzata solo dall’esperienza atletica, mentre la presenza di esperienza atletica o di allenamento è sufficiente a migliorare l’efficacia della strategia. Al contrario, l’efficacia della tecnica può essere notevolmente migliorata solo se l’allenatore ha un’esperienza adeguata sia dal punto di vista atletico, sia dell’allenamento. Infine, la dimensione della formazione caratteriale non è influenzata né dall’esperienza atletica, né da quella tecnica.
Conclusioni. In conclusione, le tre dimensioni della CES (motivazione, strategia e tecnica) sono moderate dal profilo dell’esperienza degli allenatori, dove esperienza atletica e di allenamento agiscono specificamente su ciascuna delle tre dimensioni.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail