Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2013 April;172(4) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2013 April;172(4):261-8

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GAZZETTA MEDICA ITALIANA ARCHIVIO PER LE SCIENZE MEDICHE

Rivista di Medicina Interna e Farmacologia


Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2013 April;172(4):261-8

lingua: Inglese

Simultaneità dei marcatori antropometrici di adiposità e patologie croniche nelle donne

Silva De Paulo T. R. 1, Ribeiro Dos Santos V. 2, Conterato Gomes I. 3, Destro Christofaro D. G. 4, Fernandes R. A. 3, Forte Freitas-Júnior I. 2, 3, Sindra Virtuoso Júnior J. 1

1 Programa de Pós-Graduação em Educação Física, Universidade Federal do Triângulo Mineiro, Uberaba, Brasil;
2 Programa de Pós-Graduação em Ciência da Motricidade, Universidade Estadual Paulista, Rio Claro, Brasil;
3 Departamento de Educação Física, Universidade Estadual Paulista, Presidente Prudente, Brasil;
4 Programa de Pós-Graduação em Saúde Pública, Universidade Estadual de Londrina, Londrina, Brasil


PDF  


Obiettivo. Obiettivo del presente articolo è stato quello di esaminare la relazione tra l’accumulo di diversi indicatori antropometrici e la prevalenza di alcune patologie croniche in donne di età superiore ai 40 anni.
Metodi. Il campione era composto di 562 donne di età compresa tra i 40 e i 95 anni (64,5±11,4) incluse in progetti di ricerca condotti in due città nel sud-est del Brasile. Le misure antropometriche rilevate sono state: peso corporeo, altezza, circonferenza vita e circonferenza fianchi; i valori dell’indice di massa corporea (IMC) e del rapporto vita-fianchi (RVF) sono stati calcolati successivamente. È stato inoltre utilizzato il questionario di riferimento sulla morbilità, sulla base dello Standard Health Questionnaire (SHQ), che analizza la presenza di patologie croniche degenerative nella popolazione adulta. Per il trattamento statistico delle misure, sono stati eseguiti i test del chi-quadrato e della regressione logistica binaria, con una significatività del 5%.
Risultati. La relazione tra tre variazioni negli indicatori antropometrici e la maggiore incidenza delle patologie continuava ad essere significativa per l’ipertensione (OR = 3,77 [IC al 95%: da 2,14 a 6,65], p= 0,001) e per le patologie metaboliche ed endocrine (OR=2,59 [IC al 95%: da 1,47 a 4,32], p=0,001) a prescindere dagli effetti dell’età e delle attività fisiche.
Conclusioni. La simultaneità degli indicatori di adipe corporeo è più fortemente associata alla prevalenza di alcune patologie croniche (ipertensione, malattie endocrine e metaboliche) in relazione all’utilizzo personalizzato degli indicatori antropometrici.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail