Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2013 January-February;172(1-2) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2013 January-February;172(1-2):31-4

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GAZZETTA MEDICA ITALIANA ARCHIVIO PER LE SCIENZE MEDICHE

Rivista di Medicina Interna e Farmacologia


Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2013 January-February;172(1-2):31-4

Copyright © 2013 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

L’esercizio fisico negli studenti di istituti superiori migliora le prestazioni scolastiche e i livelli di felicità: uno studio pilota

Shirvani M. E. 1, Pourabbasi A. 2, Khashayar P. 3

1 Tehran University of Medical Sciences, Tehran, Iran; 2 Educational Medicine Research Center, Ehsan Educational institute, Tehran, Iran; 3 Endocrinology and Metabolism Research Center, Tehran University of Medical Sciences, Iran


PDF  


Obiettivo. Al giorno d’oggi, il frequente utilizzo delle tecnologie digitali ha favorito uno stile di vita sedentario. La ridotta attività fisica ha reso i bambini e gli adolescenti più vulnerabili a sviluppare diverse condizioni mediche sulla base del loro stato di salute. Il presente studio è stato condotto al fine di determinare la relazione tra attività fisica da un lato e livelli di felicità e performance scolastica dall’altro lato in studenti di istituti superiori.
Metodi. Quarantacinque studenti di sesso maschile che frequentavano la seconda superiore sono stati reclutati nel presente studio osservazionale. I loro livelli di attività fisica sono stati registrati mediante un questionario. Due consulenti scolastici hanno valutato i livelli di felicità di tale campione. L’attività fisica giornaliera degli studenti nel semestre corrente è stata considerata come un indice al fine di valutare la loro performance scolastica. I dati sui loro indici di crescita sono stati estratti anche dalle loro cartelle cliniche.
Risultati. L’analisi dei dati ha rivelato punteggi di felicità più elevati per gli studenti che si allenavano per più di 30 minuti al giorno (P<0,05). Inoltre, la performance scolastica è risultata migliore negli studenti con punteggi di felicità pari o maggiori di cinque; la differenza tuttavia non era statisticamente significativa.
Conclusioni. Aumentare l’intensità dell’attività fisica è una strategia efficace per migliorare la salute mentale tra gli studenti. I responsabili delle politiche educative, quindi, devono spostare la loro attenzione verso l’aumento dell’attività fisica nelle scuole al fine migliorare la felicità e la performance scolastica degli studenti.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail