Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2013 January-February;172(1-2) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2013 January-February;172(1-2):21-4

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GAZZETTA MEDICA ITALIANA ARCHIVIO PER LE SCIENZE MEDICHE

Rivista di Medicina Interna e Farmacologia


Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2013 January-February;172(1-2):21-4

lingua: Inglese

Parametri emodinamici e respiratori intraoperatori dell’anestesia a bassi flussi durante l’anestesia generale

Taghavi Gilani M. 1, Bameshki A. 1, Ghoryani H. 1, Nami S. R. 1, Khashayar P. 2

1 Department of Anesthesia and Intensive Care, Mashhad University of Medical Sciences, Mashhad, Iran;
2 Endocrinology and Metabolism Research Center, Tehran University of Medical Sciences, Tehran, Iran


PDF  


Obiettivo. Mentre i sistemi ad alti flussi con portate superiori a 6 lt sono preferiti dagli anestesisti, l’uso comune è limitato a causa del costo elevato e dell’alto rischio di complicazioni, quali l’inquinamento ambientale. L’obiettivo del presente studio era di valutare l’incidenza di alcune complicazioni dopo l’applicazione di sistemi a bassi flussi.
Metodi. Lo studio prospettico è stato condotto su donne gravide sottoposte a taglio cesareo di elezione tra gennaio 2008 e gennaio 2009. Parametri quali ECG, frequenza cardiaca, SpO2, NIBP, temperatura, EtCO2 e iCO2 sono stati monitorati per tutto il tempo dell’intervento. Inizialmente sono stati usati 8 l di O2 e poi l’anestesia è stata indotta con tiopentale e succinilcolina. Quindi le pazienti sono state intubate. Il flusso di O2 e N2O è stato ridotto di 2 l ogni cinque minuti.
Risultati. A seguito della procedura di intubazione, le variazioni registrate nella pressione sanguigna e nei valori di frequenza cardiaca erano significative. Per quanto riguarda SpO2, EtCO2 e temperatura, i cambiamenti non erano statisticamente significativi.
Conclusioni. Il sistema a bassi flussi può essere utilizzato in presenza di capnografia e calce sodata.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail