Ricerca avanzata

Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2012 Ottobre;171(5) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2012 Ottobre;171(5):613-20

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI

ULTIMO FASCICOLOGAZZETTA MEDICA ITALIANA ARCHIVIO PER LE SCIENZE MEDICHE

Rivista di Medicina Interna e Farmacologia

Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

Periodicità: Mensile

ISSN 0393-3660

Online ISSN 1827-1812

 

Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2012 Ottobre;171(5):613-20

 ARTICOLI ORIGINALI

Effetto dello stiramento statico sulla frequenza cardiaca e classificazione della forma fisica in seguito allo step test YMCA

Jones L. A., Coburn J. W., Brown L. E., Judelson D. A.

Department of Kinesiology, California State University, Fullerton, Fullerton, CA, USA

Obiettivo. Determinare gli effetti dello stiramento statico sulla frequenza cardiaca ed effettuare una classificazione dell’idoneità aerobica dopo step test YMCA.
Metodi. Venti partecipanti hanno visitato il nostro laboratorio in tre occasioni. La prima visita ha avuto lo scopo di familiarizzare con gli esercizi di stiramento statico e con lo step test YMCA. Le altre due visite hanno comportato un confronto tra la condizione di controllo (in assenza di stiramento) con la condizione sperimentale (con stiramento) prima di effettuare lo step test YMCA. La condizione sperimentale ha determinato l’esecuzione di quattro stiramenti statici per il quadricipite femorale prima di eseguire lo step test. La frequenza cardiaca è stata registrata durante ogni minuto dello step test. Il recupero della frequenza cardiaca è stato misurato per un minuto entro cinque secondi dall’ultimo step. La visita dei soggetti della condizione controllo è stata identica a quella della condizione sperimentale eccetto per il non aver fatto lo stiramento.
Risultati. Il recupero della frequenza cardiaca non è stata influenzata dall’esecuzione dello stiramento. C’è stata una significativa differenza tra le condizioni in assenza e presenza di stiramento per la frequenza cardiaca durante l’esercizio, che si è mostrata più alta per la condizione sperimentale. Inoltre, si è rivelata una differenza nella classificazione della forma fisica per otto dei venti partecipanti, e cinque di questi otto hanno presentato una classificazione migliore in assenza di stiramento.
Conclusioni. Gli stiramenti statici precedenti allo step test YMCA possono influire sui risultati. Inoltre, ‘andamento dell’effetto può aumentare o diminuire la categorizzazione della forma fisica.

lingua: Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina