Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2012 October;171(5) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2012 October;171(5):583-9

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GAZZETTA MEDICA ITALIANA ARCHIVIO PER LE SCIENZE MEDICHE

Rivista di Medicina Interna e Farmacologia


Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2012 October;171(5):583-9

Copyright © 2012 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

L’effetto di un allenamento aerobico di sei settimane sulla sindrome premestruale

Sevimli D.

Department of Sport and Health, Çukurova University of Physical Education and Sport, Adana, Turkey


PDF  


Obiettivo. Scopo di questo studio è stato indagare sulla possibilità che un programma di allenamento basato su esercizio aerobico possa essere efficace nel trattamento della sindrome premestruale (premenstrual syndrome, PMS).
Metodi. Quarantanove donne affette da sindrome premestruale di età compresa tra i 18 e i 32 anni (22.45±2.81) sono state suddivise casualmente in due gruppi: quello praticante l’esercizio (exercise group, EG, n:23) e quello di controllo (control group, CG, n:26). È stato eseguito un programma di allenamento della durata di sei settimane costituito da due stadi (nelle prime tre settimane ha avuto una durata di 40 minuti mentre nella seconda metà del periodo ha avuto una durata di 50 minuti). I partecipanti del gruppo CG non sono stati sottoposti a nessun trattamento. Gli effetti sono stati valutati sia basalmente che dopo 6 settimane. Sono stati utilizzati due strumenti. Il primo era il VAS (Visual Analogue Scale), mentre il secondo era un questionario sulla sindrome premestruale (Premenstrual Syndrome Questionnaire, PMSQ). I dati sono stati analizzati con analisi statistica della multivarianza (ANOVA).
Risultati. I punteggi totali del PMSQ nel gruppo EG dopo il programma di allenamento si sono rivelati inferiori a quelli del gruppo CG, ciò ha comportato una differenza statistica significativa tra i test effettuati prima e dopo il programma e tra i gruppi EG e CG rispettivamente. Inoltre, è stata osservata una differenza statistica significativa (p=0.037), tra i pre e post test, per il VAS nei gruppi EG e CG.
Conclusioni. l’esercizio aerobico ha avuto effetti positivi sugli indici del PMSQ e per i parametri del VAS nelle pazienti affette da PMS. I risultati suggeriscono che questa tipologia di esercizi possono essere utilizzati nella gestione della PMS.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail