Ricerca avanzata

Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2012 Agosto;171(4) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2012 Agosto;171(4):491-501

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI

ULTIMO FASCICOLOGAZZETTA MEDICA ITALIANA ARCHIVIO PER LE SCIENZE MEDICHE

Rivista di Medicina Interna e Farmacologia


Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2012 Agosto;171(4):491-501

 ARTICOLI ORIGINALI

Tempo di corsa sugli 800-m e 1500-m relativo alla prestazione anaerobica nei corridori da competizione

Fujii N. 1, Ogawa T. 1, 2, Ichinose M. 1, 3, Hayashi K. 4, Nishiyasu T. 1

1 Institute of Health and Sports Science, University of Tsukuba, Tsukuba City, Japan;
2 Faculty of economics, Tokuyama University, Yamaguchi, Japan;
3 School of Business Administration, Meiji University, Tokyo, Japan;
4 Junior College, University of Shizuoka, Shizuoka, Japan

Obiettivo. Obbiettivo di questo studio è stato esaminare l’ipotesi per la quale nei corridori di medie distanze, la prestazione risulta essere in relazione al tempo impiegato per percorrere 800m e 1500m, come dimostrato nel test di corsa anaerobica massimale (maximal anaerobic running test, MART) ed nel test di corsa ciclistica massimale (60sWAnT) che sarebbe una versione estesa del test di 30 secondi in anaerobiosi di Wingate (30sWAnT).
Metodi. Durante delle competizioni atletiche, 13 corridori di medie distanze di sesso maschile, hanno ottenuto, su un percorso sintetico di 400m, i seguenti migliori tempi personali a 800m (800mPBs) e 1500 m (1500mPBs): 1:54.94±4.6 e 4:00.33±5.9. Hanno poi eseguito il test VO2max, il MART (corse complete di 20-s con 100-s di recupero) ed il test 60sWAnTs.
Risultati. Il VO2max e la soglia anaerobica non sono significativamente correlati con 800mPBs e 1500mPBs. Invece, 800mPBs correla in maniera significativa con la prestazione MART (r=-0.88, p<0.001), con la potenza massima a 5-s (PP) (r=-0.87, p<0.001) e con i primi 30-s di potenza media nel 60sWAnTs (r=-0.73, p<0.01). 1500mPBs correla significativamente con la potenza minima a 5-s (r=-0.68, p<0.05) e con gli ultimi 30-s di potenza media nel 60sWAnTs (r=-0.61, p<0.05). Conclusioni. questi risultati suggeriscono che le prestazioni anaerobiche nel MART e nel WAnTs sono fortemente relazionate con i tempi di corsa di 800 e 1500m nei corridori maschi di medie distanze a livello competitivo. Sulla base di questi risultati, suggeriamo che lo stato di allenamento e/o la potenza della prestazione nei corridori maschi di medie distanze da competizione possono essere stimati utilizzando un test di anaerobiosi semplice come il WAnT.

lingua: Inglese


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina