Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2012 August;171(4) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2012 August;171(4):409-16

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GAZZETTA MEDICA ITALIANA ARCHIVIO PER LE SCIENZE MEDICHE

Rivista di Medicina Interna e Farmacologia


Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2012 August;171(4):409-16

lingua: Inglese

Effetto di un programma di allenamento sulla composizione corporea e sui livelli di ormone delle crescita, insulina e insulin-like growth factor 1 nelle studentesse universitarie sovrappeso

Gholipour M., Tabrizi A.

Physical Education Center, Sharif University of Technology, Tehran, Iran


PDF  


Obbiettivo. Scopo di questo studio è stato determinare gli effetti di un programma di allenamento sulla composizione corporea e sui livelli di ormone della crescita (growth hormone, GH), insulina e insulin-like growth factor 1 (IGF-1) nelle studentesse universitarie sovrappeso ed obese.
Metodi. Diciassette studentesse universitarie sovrappeso sono state divise in due gruppi: un gruppo sperimentale (experimental group, E) con 3 sessioni di allenamento a settimana della durata di 6 settimane (N.=9, età=18,9±1,3, BMI=28,8±2,6), e un gruppo di controllo non praticante esercizio fisico (C) (N.=8, età=19,3±1,7, BMI=26,3±0,9). Tutte le misurazioni, ossia Vo2max, composizione corporea, ed i livelli di IGF-1, GH e insulina, sono state effettuate in condizioni basali e dopo l’esecuzione del protocollo di allenamento.
Risultati. L’apporto calorico è risultato aumentato in entrambi i gruppi rispetto ai livelli basali. La Vo2max è aumentata in maniera statisticamente significativa nel gruppo E ed è diminuita nel gruppo C. Il peso e la massa grassa sono diminuiti nel gruppo E ed aumentati nel gruppo C, ma nessuno dei due in maniera significativa. La massa proteica è diminuita in entrambi i gruppi, in maniera significativa però solo nel gruppo C. Il tIGF-1 è aumentato significativamente in entrambi i gruppi. Il GH non è significativamente aumentato nel gruppo E ed è invece diminuito nel gruppo C, mentre l’insulina non ha subito significativi cambiamenti.
Conclusioni. Il programma di allenamento ha indotto un significativo miglioramento della forma fisica (VO2max) e nonostante l’aumento di apporto calorico ha determinato una diminuzione del peso. Considerando l’aumento di tIGF-1 e la diminuzione della massa proteica nel gruppo E, suggeriamo esperimenti analoghi in regime di resistenza ed intensità di allenamento amplificati con somministrazione di cibo.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail