Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2012 June;171(3) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2012 June;171(3):331-40

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GAZZETTA MEDICA ITALIANA ARCHIVIO PER LE SCIENZE MEDICHE

Rivista di Medicina Interna e Farmacologia


Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2012 June;171(3):331-40

lingua: Inglese

Cambiamenti dell’andatura durante la composizione di un messaggio di testo con il cellulare. Attenzione e controllo del passo

Uchiyama M. 1, Demura S. 2, Natsuhori E. 3

1 Research and Education Center for Comprehensive Science, Akita Prefectural University Kaidobata-Nishi, Shimoshinjo-Nakano, Akita, Japan;
2 Graduate School of Natural Science and Technology, Kanazawa University, Kakuma, Kanazawa, Ishikawa, Japan;
3 Kobe City Medical Center General Hospital, Minatojimanakamachi, Chuo-ku, Kobe, Hyogo Japan


PDF  


Obiettivo. Recentemente è stato messo in luce che la camminata non è un movimento meramente automatico, ma qualcosa che richiede grande concentrazione ed attenzione. In ogni caso, l’influenza dell’uso del cellulare sulla camminata non è stata sufficientemente studiata. Questo studio ha esaminato l’influenza dell’utilizzo del cellulare sull’andatura tenendo conto di vari parametri caratteristici e di varie condizioni.
Metodi. Venti studenti universitari hanno camminato con la propria velocità di passo usando e non usando il cellulare. I partecipanti hanno dovuto poi eseguire un percorso di camminata lenta con uno spazio nel mezzo di larghezza pari a 30 o 50 centimetri.
Risultati. In entrambe le condizioni, delle fasi singole e doppie di fermata sono significativamente aumentate durante l’uso del cellulare. Le fasi di fermata durante il movimento di camminata sono aumentate durante l’esecuzione delle operazioni al cellulare, ma non la lunghezza del passo e l’avanzamento.
Conclusioni. L’uso del cellulare comporta alterazioni delle proprietà dell’andatura che sono state osservate a prescindere dalla presenza o dall’assenza dell’avanzamento della camminata. Può essere necessario considerare l’influenza del cellulare sulla sicurezza durante l’andatura.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail