Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2012 June;171(3) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2012 June;171(3):253-61

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GAZZETTA MEDICA ITALIANA ARCHIVIO PER LE SCIENZE MEDICHE

Rivista di Medicina Interna e Farmacologia


Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2012 June;171(3):253-61

lingua: Inglese

Variazione stagionale della forza isocinetica nei giovani giocatori di soccer: effetti sull’età e dominanza

Forbes H., Siegler J. C.

Department of Sport, Health and Exercise Science, University of Hull, Don Building, Cottingham Road, UK


PDF  


Obiettivo. Scopo di questo studio è stato esaminare le variazioni stagionali nella forza isocinetica e nel bilanciamento muscolare nei giovani giocatori di soccer tra gli 11 e i 15 anni.
Metodi. I soggetti sono stati raggruppati sulla base della loro età (U12-U15; N.=47); la valutazione isocinetica del picco di forza rotatoria (peak torque, PT) ha avuto luogo (dopo riscaldamento standardizzato) tre volte durante il campionato. Le variabili di interesse utilizzate sono state il picco di forza rotatoria diviso per il peso corporeo (peak torque divided by body-weight, PTBW) dei muscoli del ginocchio e dei quadricipiti (hamstring and quadriceps, HQ) e il bilanciamento degli stessi muscoli utilizzando i rapporti convenzionali (CHQ) e funzionali (FHQ). Abbiamo raccolto i dati di PTBW concentrici per il gruppo dei quadricipiti (CQ) e i dati di PTBW concentrici ed eccentrici per il gruppo del ginocchio (CH, EH) a 60°s-1. Per indagare sulle variazioni intra-stagionali è stato applicato un modello misto di misurazioni ripetute ANOVA con correzione Sidak per CQ, CH, EH, CHQ, FHQ. Sono state registrate in ordine crescente le interazioni tra gli effetti unitamente ai principali effetti per tempo impiegato, gruppo di età e dominanza.
Risultati. In relazione al tempo, a metà stagione è stata riscontrata un diminuzione della PTBW per CQ, CH and EH (range: 1,1-7,7%; P<0,05). Infine, in relazione alla dominanza, è stato osservato che i gruppi più giovani hanno presentato un arto dominante più forte durante la contrazione CH (P<0.01).
Conclusioni. Gli allenatori delle squadre, i clinici e gli allenatori da palestra non dovrebbero considerare la forza ed il bilanciamento muscolare come variabili costanti durante il campionato. Questo può avere implicazioni per il trattamento, il rischio di danno e le strategie di prevenzione.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail