Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2011 Dicembre;170(6) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2011 Dicembre;170(6):457-60

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GAZZETTA MEDICA ITALIANA ARCHIVIO PER LE SCIENZE MEDICHE

Rivista di Medicina Interna e Farmacologia


Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

CASI CLINICI  


Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2011 Dicembre;170(6):457-60

lingua: Inglese

Terlipressina nel trattamento dell’ascite chilosa: un caso clinico

Giangreco E. 1, Neri S. 2, Castellino P. 2

1 School of Specialization of Gastroenterology, University of Catania, Catania, Italy
2 Department of Internal Medicine and Systemic Diseases, University of Catania, Catania, Italy


PDF  


L’ascite chilosa è una condizione rara e spesso refrattaria alla terapia medica. Viene definita come lo stravaso in cavità peritoneale di liquido ascitico di aspetto lattescente o cremoso ricco di trigliceridi. Riportiamo il caso di un paziente di sesso maschile di anni70, cirrotico con ascite chilosa associata a ipertensione portale resistente alla terapia dietetica. Il paziente è stato trattato con terlipressina (3 mg/die e.v.) per 10 giorni. Il volume dell’ascite è diminuito, il liquido ascitico è diventato limpido e la concentrazione di trigliceridi è ritornata normale. L’impiego della terlipressina potrebbe rappresentare una nuova opzione terapeutica per una patologia difficile da trattare.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail