Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2011 October;170(5) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2011 October;170(5):353-7

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GAZZETTA MEDICA ITALIANA ARCHIVIO PER LE SCIENZE MEDICHE

Rivista di Medicina Interna e Farmacologia


Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

CASI CLINICI  


Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2011 October;170(5):353-7

Copyright © 2011 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Un caso di pericardite purulenta causato da Haemophilus influenzae sierotipo b

Zangari P. 1, Santilli A. 2, Santilli V. 1, Cotugno N. 1, Calò Carducci F. I. 1, D’Argenio P. 1

¹ DPUO, University Department of Pediatrics, Pediatric Hospital Bambino Gesù, Rome, Italy ² Department of Cardiology, Pediatric Hospital Bambino Gesù, Rome, Italy


PDF  


La pericardite purulenta è una rara emergenza cardiaca. L’epidemiologia e l’eziologia infettiva della patologia sono cambiate nel corso del tempo grazie alle strategie terapeutiche e di prevenzione. Oggi l’isolamento dell’Haemophilus influenzae sierotipo b (Hib) dal liquido pericardico è raramente riscontrato. Con l’uso della terapia antibiotica e l’introduzione del vaccino coniugato per l’Hib nei paesi industrializzati, l’incidenza annuale delle patologie invasive causate da Hib è fortemente ridotta passando da 4,78/100 000 a 0,44/100 000 tra bambini di età <5 anni. Nonostante questi dati, una scarsa copertura vaccinale sussiste tra alcune persone con un basso livello socio economico, in particolar modo tra le popolazioni migranti. Noi riportiamo un caso di pericardite acuta progredita in tamponamento cardiaco causata da Haemophilus influenzae sierotipo b in una bambina di 17 mesi non vaccinata, proveniente da una comunità Rom. Il sospetto di tamponamento cardiaco è stato formulato sulla base di segni clinici, radiologici ed ecocardiografici. Abbiamo trattato la paziente con terapia antibiotica endovenosa e pericardiocentesi ottenendo risultati soddisfacenti. Lo scopo del presente caso clinico è di discutere il trattamento della pericardite purulenta e la diffusione di malattie rare, per le quali esiste una copertura vaccinale, in alcune fasce della popolazione.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail