Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2011 February;170(1) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2011 February;170(1):1-10

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GAZZETTA MEDICA ITALIANA ARCHIVIO PER LE SCIENZE MEDICHE

Rivista di Medicina Interna e Farmacologia


Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2011 February;170(1):1-10

lingua: Inglese

Incremental shuttle test e test del cammino dei 6 minuti in soggetti sani anziani

Zuniga Dourado V., Pellegrini Pisani L., Lombardi I. Junior, Fernandes Guerra R. L., Vidotto M. C.

Department of Health Sciences, Universidade Federal de São Paulo, (UNIFESP, Federal University of São Paulo), Santos, Brazil


PDF  


Obiettivo. L’obiettivo di questo studio era di valutare la validità dell’“incremental shuttle test” (ISWT) e del test del cammino dei 6 minuti (6MWT) in un campione di soggetti anziani.
Metodi. Trenta soggetti (26 donne; 54±9 anni) hanno effettuato ISWT e 6MWT. Sono stati rilevati i dati antropometrici, la spirometria, l’indice di attività fisica, la forza di presa, le pressioni respiratorie massimali, la massa corporea magra (MCM), la Berg balance scale (BBS), il “Timed Get Up and Go” (TGUG), l’usuale velocità di andatura (UVA), e la qualità di vita correlata allo stato di salute.
Risultati. L’età era fortemente correlata (p < 0,05) con la distanza ISWT (ISWD) (r= -0,40) e l’altezza correlava significativamente con ISWD e la distanza del 6MWT (6MWD) (r=0,65; r=-0,46, rispettivamente). La forza di presa, LBM, BBS, TGUG e UVA correlavano significativamente sia con ISWD (r=0,62; r=0,63; r=0,49; r=-0,67; r=0,55, rispettivamente) sia con 6MWD (r=0,49; r=0,37; r=0,36; r=-0,63; r=0,49, rispettivamente). Dopo l’analisi della regressione multipla, TGUG, la forza di presa e UVA sono risultati fattori determinanti di ISWD (r2=0,644). Soltanto TGUG è risultato un fattore determinante di 6MWD (r2=0,405). LBM era determinante di ISWD in un modello alternativo (Dr2=0,175).
Conclusioni. ISWT è un valido sistema per valutare la fitness fisica in soggetti anziani e la sua validità sembra essere superiore a 6MWT. ISWT potrebbe essere uno strumento utile nei programmi di esercizi grazie alla sua semplicità operativa e alla necessità di spazi limitati per la sua esecuzione.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail