Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2010 Ottobre;169(5) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2010 Ottobre;169(5):213-9

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GAZZETTA MEDICA ITALIANA ARCHIVIO PER LE SCIENZE MEDICHE

Rivista di Medicina Interna e Farmacologia


Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2010 Ottobre;169(5):213-9

lingua: Inglese

Determinazione della capacità di controllare le emozioni degli adulti che praticano esercizio fisico e degli individui che conducono una vita sedentaria

Sevimli D.

Physical Education and Sports Department, University of Cukurova, Adana, Turkey


PDF  


Obiettivo. Il controllo delle emozioni viene definito come un processo di comportamento positivo e negativo di indagine che determina reazioni ed approcci delle persone agli eventi. Lo scopo del presente studio è quello di analizzare la capacità di controllare le emozioni degli adulti che conducono una vita sedentaria e degli adulti che praticano esercizio fisico.
Metodi. Sono stati inclusi nello studio 412 adulti volontari. Tra i partecipanti, 204 sono stati scelti tra individui che praticavano esercizio aerobico regolare due volte alla settimana (Gruppo Esercizio – GE). I rimanenti 208 erano individui che conducevano una vita sedentaria e non partecipavano ad alcun esercizio fisico regolare (Gruppo Sedentario – GS). L’età media dei partecipanti era di 39.95 ± 8.25 anni (compresi 20 e 47). Nello studio sono stati utilizzati, come strumento di raccolta dei dati, la “Scala di capacità di controllo delle emozioni” (SEMS – Scale of Emotions Management Skills (SEMS)” ed il “Modulo di informazioni personali”. L’analisi statistica è stata effettuata utilizzando il “t-test” ed il “Mann Whitney U test”.
Risultati. I risultati del presente studio hanno suggerito che ci fosse una differenza statisticamente significativa tra gli adulti caratterizzati da uno stile di vita sedentario e quelli che praticavano esercizio fisico aerobico regolare in termini di capacità di di controllare le emozioni.
Conclusioni. I partecipanti che praticavano esercizi fisici regolari erano in grado di gestire le proprie emozioni in maniera molto più efficiente se confrontati con quelli che conducevano una vita sedentaria. Ulteriori studi risultano tuttavia necessari per rinforzare la correlazione tra la capacità di controllare le emozioni e l’esercizio fisico.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail