Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2010 August;169(4) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2010 August;169(4):121-30

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GAZZETTA MEDICA ITALIANA ARCHIVIO PER LE SCIENZE MEDICHE

Rivista di Medicina Interna e Farmacologia


Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2010 August;169(4):121-30

Copyright © 2010 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Movimento del tendine del muscolo gastrocnemio tramite l’esercizio di flessione passiva planto/dorsale dell’articolazione della caviglia. Modificazioni dell’angolo di flessione dell’articolazione del ginocchio

Inami T., Shimizu T., Woo C. Y., Mizuno T., Miyagawa H., Inoue M., Nakagawa T., Takayanagi F., Niwa S.

1 Department of Health Science, Graduate School of Health and Sport Sciences, Chukyo University, Aichi-ken, Japan;
2 Institute of Physical Fitness, Sports Medicine and Rehabilitation, Aichi Medical University, Aichi-ken, Japan


PDF  


Obiettivo. In nostri precedenti studi avevamo dimostrato che la massima flessione dell’articolazione del ginocchio determina un rilassamento del muscolo gastrocnemio e aumenta l’angolo di dorsiflessione dell’articolazione della caviglia. Tuttavia, questo effetto in soggetti viventi non è mai stato riportato. In questo studio, il movimento del tendine del muscolo gastrocnemio dopo esercizio passivo di flessione planto/dorsale dell’articolazione della caviglia con differenti angoli di flessione dell’articolazione del ginocchio (0°, 30°, 60°, 90°, e 120°) è stato studiato con un sistema di diagnostica per immagini ecografica.
Metodi. L’articolazione della caviglia era fissata da BIODEX, e l’esercizio passivo di flessione planto/dorsale dell’articolazione della caviglia è stato condotto da una flessione plantare di 5° fino a una posizione di dorsiflessione massimale a 5°/s. Le sedi di misurazione erano l’aponeurosi profonda (AP) del capo mediale del muscolo gastrocnemio e la giunzione muscolotendinea (GMT), a ogni 1° di flessione planto/dorsale.
Risultati. L’angolo di dorsiflessione massimale dell’articolazione della caviglia ai rispettivi angoli dell’articolazione del ginocchio aumentata con l’aumento dell’angolo di flessione dell’articolazione del ginocchio. È stato dimostrato per tutti gli angoli dell’articolazione del ginocchio che: 1) la AP e la GMT si spostavano distalmente con un aumento dell’angolo di dorsiflessione dell’articolazione della caviglia e che 2) la GMT tendeva ad avere valori più alti rispetto la AP.
Conclusioni. L’angolo di dorsiflessione dell’articolazione della caviglia aumentava con l’aumento dell’angolo di flessione dell’articolazione del ginocchio. È stato confermato il fatto che la GMT si spostava ampiamente quando l’articolazione del ginocchio era flessa per rilassare il muscolo gastrocnemio e l’articolazione della caviglia era planto/dorsiflessa.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail