Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2010 April;169(2) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2010 April;169(2):47-50

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GAZZETTA MEDICA ITALIANA ARCHIVIO PER LE SCIENZE MEDICHE

Rivista di Medicina Interna e Farmacologia


Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

REVIEW  


Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2010 April;169(2):47-50

Copyright © 2010 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Inglese

Dal riposo a letto all’attività in palestra: storia della riabilitazione cardiologica

Piccoli M. 1, Fioranelli M. 2, Cerquetani E. 1, Roccia M. G. 2

1 Unità Operativa di Cardiologia Riabilitativa Policlinico “Luigi di Liegro”, Roma, Italia 2 Universita degli Studi “Guglielmo Marconi”, Roma, Italia


PDF  


Già nel 1771 Heberden descrisse il beneficio prodotto da un programma di esercizio in un paziente con disturbi toracici; ma questo dato contrastava con il concetto comune che considerava l’esercizio fisico come destinato alle classi sociali inferiori. La concezione che il paziente affetto da una cardiopatia dovesse essere confinato a letto ampiamente rappresentato la pratica cardiologica fino agli anni 50. Durante gli anni 60 si evidenzio’ il deterioramento delle condizioni fisiche e psicologiche, indotto dalla permanenza prolungata a letto. Solo nel 1982 a Dusseldorf, durante il Congresso della Società Europea di Cardiologia viene fondato il Working Group of Cardiac Rehabilitation, piattaforma ideale per il confronto e la diffusione di idee riabilitative in ambito cardiovascolare. Oggi e’ cambiato lo scenario: i ricoveri nei Reparti di Cardiologia e Cardiochirurgia sono sempre più brevi e le dimissioni precoci. Un inadeguato programma di prevenzione secondaria ed un inadeguata attivita’ motoria comporta un aumento della reopedalizzazioni ed un conseguente incremento dei costi sanitari.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail