Ricerca avanzata

Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2009 Febbraio;168(1) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2009 Febbraio;168(1):11-21

FASCICOLI E ARTICOLI   I PIÙ LETTI

ULTIMO FASCICOLOGAZZETTA MEDICA ITALIANA ARCHIVIO PER LE SCIENZE MEDICHE

Rivista di Medicina Interna e Farmacologia

Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

Periodicità: Mensile

ISSN 0393-3660

Online ISSN 1827-1812

 

Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2009 Febbraio;168(1):11-21

 ARTICOLI ORIGINALI

Caratteristiche antropometriche dei giocatori di baseball e delle giocatrici di softball giapponesi

Yanagisawa O. 1, Maegawa T. 2, Funato K. 3

1 Faculty of Sport Sciences, Waseda University Tokorozawa, Saitama 359-1192, Japan
2 Department of Sports Sciences Japan Institute of Sports Sciences Kita-ku, Tokyo, Japan
3 Sports Training Center, Nippon Sport Science University, Setagaya-ku, Tokyo, Japan

Obiettivo. L’obiettivo di questo studio era di determinare le caratteristiche antropometriche dei giocatori di baseball e giocatrici di softball in Giappone.
Metodi. I soggetti inclusi nello studio erano giocatori di baseball professionisti (26 lanciatori e 30 giocatori di posizione) e giocatrici di softball amatoriali (9 lanciatrici e 30 giocatrici di posizione). I parametri misurati erano l’altezza, il peso, la percentuale di grasso corporeo, la circonferenza e la lunghezza degli arti superiori e inferiori. Inoltre, sono stati misurati lo spessore del tessuto adiposo sottocutaneo e l’ipertrofia del tessuto muscolare degli arti e dell’addome e l’area muscolare di sezione (CSA) della coscia e del tronco con un apparecchio a onde ultrasonore B-mode e un sistema per immagini di risonanza magnetica, rispettivamente.
Risultati. I lanciatori di baseball hanno evidenziato valori significativamente maggiori rispetto ai giocatori di posizione per quanto riguardava la percentuale di grasso corporeo, la circonferenza di coscia e vita, lo spessore del tessuto adiposo sottocutaneo (faccia posteriore dell’arto superiore, faccia anteriore della coscia, faccia posteriore della gamba) e l’ipertrofia muscolare (sede sottoscapolare, faccia anteriore della coscia). Le lanciatrici di softball hanno evidenziato valori significativamente maggiori rispetto alle giocatrici di posizione in termini di peso corporeo, lunghezza e la circonferenza degli arti superiori e inferiori, spessore del tessuto adiposo sottocutaneo (sede sottoscapolare, faccia anteriore della coscia, addome), e ipertrofia muscolare (avambraccio, faccia anteriore dell’arto superiore, faccia anteriore della gamba). Inoltre, i giocatori di baseball avevano una significativamente maggiore CSA sul lato “che non lancia” dei muscoli del tronco rispetto al lato controlaterale, particolarmente nei muscolari addominali laterali.
Conclusioni. Le giocatrici di softball hanno mostrato maggiori differenze tra le lanciatrici e le giocatrici di posizione nelle misurazioni antropometriche, rispetto ai giocatori di baseball. Al contrario, i lanciatori di baseball hanno evidenziato differenze nella CSA dei muscoli del tronco da una lato rispetto all’altro, rispetto alle lanciatrici di softball; questo dato è stato in parte attribuito allo specifico movimento compiuto dal lanciatore di baseball.


FULL TEXT  ESTRATTI

inizio pagina