Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2008 June;167(3) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2008 June;167(3):123-7

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GAZZETTA MEDICA ITALIANA ARCHIVIO PER LE SCIENZE MEDICHE

Rivista di Medicina Interna e Farmacologia


Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

REVIEW  


Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2008 June;167(3):123-7

Copyright © 2008 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Dosaggio del D-dimero plasmatico nella diagnosi di esclusione di embolia polmonare: valutazione delle metodiche di laboratorio

Sicilia S. 1, Formaro C. 1, Urso D. L. 2, Vincenzo D. 2, Pignataro F. 2, Sero A. 3, Cosentino N. 4

1 U.O. di Patologia Clinica, P.O.”V. Cosentino” di Cariati, Cosenza
2 U.O. di Pronto Soccorso P.O.”V. Cosentino” di Cariati, Cosenza
3 SUEM 118 Cosenza
4 U.O. di Cardiologia P.O. ”V. Cosentino” di Cariati, Cosenza


PDF  


L’embolia polmonare è una patologia acuta relativamente frequente. La diagnosi di PE presenta delle difficoltà poiché la diagnosi clinica non è specifica e tutti i test obiettivi presentano delle limitazioni. L’angiografia polmonare, gold standard nella diagnosi, è invasiva, costosa e non sempre disponibile. Tuttavia la diagnosi di PE è confermata solo nel 30% dei pazienti in cui la malattia è sospettata così da rendere necessaria dei test di screening non invasivi. Le limitazioni diagnostiche associate alla validità della combinazione tra la probabilità clinica pre-test ed il dosaggio del D-dimero ha dimostrato una validità clinica nella valutazione iniziale del paziente con sospetta TE. I livelli del D-dimero plasmatici, un prodotto fibrino-specifico, sono aumentati nei pazienti con trombosi acuta; il dosaggio del D-dimero plasmatico è usato come test di esclusione nella diagnosi di PE. Scopo di questo studio è determinare l’utilità clinica dei diversi metodi di dosaggio.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail