Home > Riviste > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche > Fascicoli precedenti > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2007 October;166(5) > Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2007 October;166(5):157-62

ULTIMO FASCICOLO
 

ARTICLE TOOLS

Estratti

GAZZETTA MEDICA ITALIANA ARCHIVIO PER LE SCIENZE MEDICHE

Rivista di Medicina Interna e Farmacologia


Indexed/Abstracted in: BIOSIS Previews, EMBASE, Scopus, Emerging Sources Citation Index

 

ARTICOLI ORIGINALI  


Gazzetta Medica Italiana Archivio per le Scienze Mediche 2007 October;166(5):157-62

Copyright © 2007 EDIZIONI MINERVA MEDICA

lingua: Italiano

Teleangectasie recidivanti dopo scleroterapia capillare in donne con cellulite ed effetti preventivi della Diosmina

Perotti F.

Dirigente Medico I livello, Struttura Complessa Chirurgia Generale, Regione Piemonte, ASL 13, Presidio Ospedaliero di Borgomanero, Novara


PDF  


Obiettivo. Uno degli inestetismi più frequenti della pannicolopatia adiposa fibrosclerotica (“cellulite”) è rappresentato dal fastidioso problema delle teleangectasie, l'espressione più superficiale e visibile del malfunzionamento del microcircolo, della stasi linfatica e della ritenzione idrica. Il trattamento più attuato oggi è la scleroterapia, ma resta il problema delle teleangectasie recidivanti, sia nelle aree cutanee trattate, sia in nuove aree interessate dalla cellulite. Nell’ottica di una efficace prevenzione delle recidive di teleangectasie dopo scleroterapia, la nostra attenzione è stata attirata dalla Diosmina pura, un bioflavonoide naturale ottenuto dalla esperidina per estrazione dalla pianta di ruta, largamente utilizzata in specialità medicinali per la sua attività vasotonica, antiflogistica, antiedemigena e vasocostrittrice.
Metodi. Abbiamo pertanto selezionato 30 donne con cellulite di moderata gravità, che si erano sottoposte ad un trattamento sclerosante delle teleangectasie nelle due settimane precedenti, e le abbiamo seguite per un periodo di 12 mesi. A tutte è stata prescritta una tabella d’allenamento da effettuare a casa o in centri fitness per un minimo di due volte la settimana (fisioterapia); ad un gruppo di 15 donne è stato però aggiunto un trattamento con cicli mensili di Diosmina per 14 giorni (Diosmina, Alfa Wassermann, una compressa da 450 mg × 2/die), mentre le altre 15 sono state lasciate senza trattamento farmacologico.
Risultati. I risultati dello studio hanno evidenziato una significativa attività della Diosmina pura nella prevenzione delle recidive di teleangectasie; al termine del follow-up, le teleangectasie sono recidivate in 6 delle 15 donne non trattate (40.0%), ed in una sola di quelle ciclicamente trattate con Diosmina pura (6,67%), con una differenza inter-gruppo statisticamente significativa. Peraltro, la Diosmina è risultata anche estremamente efficace nel ripristino del microflusso circolatorio sottocutaneo, nonché nel riassorbimento degli edemi interstiziali e nel recupero del trofismo cutaneo e sottocutaneo, come testimoniato dalla riduzione della circonferenza coscia, e dall’aumento della elasticità e morbidezza cutanea e del microcircolo. L’esame fotografico conferma visivamente i risultati ottenuti con la Diosmina.
Conclusioni. In conclusione, i nostri risultati confermano l’utilità e l’efficacia di un trattamento con Diosmina nelle donne con cellulite moderata in fase iniziale, con particolare riferimento alla prevenzione delle recidive di teleangectasie dopo intervento di scleroterapia capillare.

inizio pagina

Publication History

Per citare questo articolo

Corresponding author e-mail